Travolto da un’auto mentre attraversa la strada con la bicicletta, se la cava con un ‘codice giallo’

Se l’è cavata con qualche ferita lieve il ragazzo travolto in pieno da un’auto mentre stava attraversando la strada in sella alla sua bicicletta. Il fatto è avvenuto su viale dell’Università, a pochi passi da Porta Rudiae, già teatro in passato di incidenti stradali simili.

Poteva avere conseguenze ben più gravi l’incidente avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi su viale dell’Università. La scena è più o meno la stessa di quella registrata in altri sinistri su quel tratto di strada “maledetto” a pochi passi da Porta Rudiae e di fronte all’ingresso del mercato giornaliero.
 
Questi i fatti: un ragazzo di colore stava attraversando le strisce pedonali in sella alla sua bicicletta quando è stato travolto in pieno da una macchina. L’impatto con la Toyota è stato violentissimo: il giovane dopo aver urtato contro il parabrezza dell’auto (andato in frantumi) è caduto rovinosamente a terra.
 
In quei momenti concitati, si è temuto il peggio considerate le vistose chiazze di sangue lasciate sull'asfalto e la spesa contenuta in una busta appesa al manubrio sparsa un po' ovunque sulla carreggiata.  
   
Senza perder tempo, il conducente dell’utilitaria – che si è subito fermato a prestare aiuto – ha attivato la macchina dei soccorsi chiamando il 118. Un’ambulanza ha raggiunto in pochi minuti il luogo dell’incidente e i sanitari a bordo, dopo aver visitato in loco il malcapitato, hanno preferito accompagnarlo all’Ospedale ‘Vito Fazzi’ di Lecce, dove è giunto in codice giallo. Le ferite riportate nello scontro, fortunatamente, non sono gravi ma i medici del nosocomio salentino stanno eseguendo tutti gli accertamenti del caso per scongiurare complicazioni. Il giovane verrà dimesso nelle prossime ore. 

Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della polizia locale che hanno eseguito tutti i rilievi di rito e regolato il traffico, particolarmente intenso a quell'ora, anche per permettere ai sanitari di soccorrere al meglio il giovane. 
 
Non è la prima volta che viale dell'Università si macchia di sangue. Qualche settimana fa, poco più avanti, due anziane sorelle erano state investite da una una Fiat Panda di colore bianco. Le donne che si accompagnavano l'una all'altra sulle strisce quando sono state travolte, erano finite in ospedale in codice rosso. 
 



In questo articolo: