Boom Da Bash e Congorock. Al Postepay Parco Gondar una serata tutta ‘Made in Salento’

Oltre alla band salentina reduce dal successo ottenuto con il singolo ‘il sole ancora’ e al dj e produttore di fama internazionale sono tanti i nomi degli artisti – Resina Sonora, Tetrixx, Kooloometoo Sound Bwoy e Heart On Fire – che si alterneranno sul palco sabato 1 agosto.

Basta scorrere i nomi degli artisti che si alterneranno sul palco per capire che quella di sabato, 1 agosto, è una serata da non perdere nella location degli eventi musicali più in della costa del Sud.  Saranno, infatti, Congorock e i Boom Da Bash i protagonisti della nuova edizione di “Made in Salento”, lo show tutto salentino che Postepay Parco Gondar  ha fortemente pensato e realizzato per unire il meglio del tacco d’Italia, con artisti che hanno saputo attestarsi con la propria personalità tra i big del panorama musicale nazionale e internazionale.
 
Il gruppo salentino non ha bisogno di tante presentazioni: tredici anni di carriera e  quattro dischi autoprodotti sono un ‘biglietto da visita’ che parla da solo. Per chi li ama e li segue da sempre è difficile trovare il momento esatto in cui la band ha smesso di essere una crew di ragazzi con la passione per la musica per diventare una delle realtà più apprezzate e seguite nel panorama musicale italiano. Di certo «L'importante», il brano remake di «Amore al terzo piano» degli Otto Ohm che ha potuto vantare anche della partecipazione di Bove, all’anagrafe Vincenzo Leuzzi, voce e frontman della storica band romana, ha riscosso un successo talmente grande e inaspettato da essere eletto come tormentone dell’estate 2014. L’anno prima la stessa sorte in termini di popolarità era toccata a «Sunshine reggae» e «Il sole ancora» il singolo che ha anticipato l’uscita dell’ultimo album, Radio Revolution, ha tutte le carte in regola per non essere da meno. La collaborazione con i Bluebeaterstop tra le band italiane del genere, come dichiarato dagli stessi  Boomdabash, gli ha permesso di dare una nuova sonorità al canzone. Il sole ancora ha uno stile fortemente rocksteady, capace di fondersi con sonorità fresche e moderne, al punto tale da proiettarci direttamente su un isola caraibica con un cocktail in mano, ricordandoci che nonostante le avversità della vita, un giorno tornerà di nuovo ancora il sole.
 
Gode di altrettanta fama Congorock,  uno dei deejay e produttori di musica elettronica più richiesti. E anche in questo caso, Rocco Rampino l’uomo che è arrivato a suonare per i più importanti artisti della scena tecno, come David Guetta, Steve Aoki e Crookers, ha radici tutte salentine. Dal 2009, quando venne pubblicato il suo primo Ep, "Runark" di strada lo Squinzanese ne ha fatta tanta, talmente tanta che può annoverare nel suo curriculum  anche la collaborazione con Rihanna con cui ha cominciato a lavorare nel 2012. Ha persino remixando la canzone "Diamonds". Il suo progetto più recente è il remix della canzone dei Clockwork "Titan" senza contare il suo nuovo singolo, Black Sun, uscito in aprile in collaborazione con i Daddy's Groove per la casa discografica Ultra. Italiani d'origine, trovano ispirazione per il loro nuovo lavoro tra Napoli e  Los Angeles, miscelando electro house e influenze mediterranee, confezionando i suoni più comuni della tradizione mediterranea in un box di sonorità moderne e aggressive. 
  
L'opening è affidato a un'altra band nostrana, i Resina Sonora, appena usciti con il loro ultimo album "Kraken", prosecuzione naturale di Cuore di Cemento e Flashback, con il sound del gruppo cambiato radicalmente sfruttando le potenzialità musicali di ogni strumentista che crea uno stile unico e mescola sonorità reggae/hiphop a sfumature elettroniche compensate dall’ausilio di strumentazioni digitali.

Ad alternarsi in consolle Tetrixx, Kooloometoo Sound Bwoy e Heart On Fire.
 
Ingresso a 5 € + dp entro le 23:00. Dopo 10 + dp €. Apertura cancelli ore 21:00.



In questo articolo: