Boomdabash, il tormentone dell’estate è “tropicana” con Annalisa

Tropicana, il nuovo singolo dei Boomdabash con Annalisa, è un brano destinato a diventare uno dei tormentoni dell’estate

Estate non è solo mare, vacanze, divertimento, ma anche tormentoni, quei brani da canticchiare in spiaggia o nei locali che diventano una vera e propria colonna sonora dei momenti più belli. Le summer hit scandiscono da sempre i giorni clou della stagione del sole. E sarà così anche quest’anno. Nella corsa a conquistare i primi posti delle classifiche musicali e del cuore degli italiani ci sono i Boomdabash che, anno dopo anno, hanno collezionato successi. “Non ti dico no” con Loredana Bertè, “Per un milione”, il pezzo con cui hanno conquistato il Teatro Ariston e il dopo-Sanremo, “Mambo salentino” e “karaoke” con l’amica e conterranea Alessandra Amoroso e “Mohicani” che ha collezionato milioni di clic su Youtube. Forte di questi successi, la band di Mesagne ci riprova con «Tropicana» e con Annalisa.

«Annalisa è la compagna di viaggio perfetta per questo brano, un’artista che condivide con noi l’amore per la sperimentazione musicale, una voce eccezionale e carismatica, un timbro che accarezza ma allo stesso tempo punge e graffia. Una perla che impreziosisce Tropicana, rendendola sicuramente una banger hit che puoi canticchiare già al primo ascolto» ha dichiarato la band.

Il nuovo singolo resta impresso.  E anche questa volta il brano farà alzare il volume e ballare.

«La musica ha il grande potere di unire le persone e di regalarci emozioni positive cercando di distrarci dalle mille difficoltà quotidiane. Crediamo molto nel linguaggio universale della musica e nel suo potere di rallegrare le persone, molto spesso è proprio una canzone a farci distrarre dai mille problemi che affliggono la nostra quotidianità, una canzone è in grado di farci stare bene facendoci, anche solo per un attimo, dimenticare tutto quello che ci circonda» ha dichiarato il gruppo. E «Tropicana», un pezzo che profuma di estate, promette tutto questo fin dalla prima nota.

E ascoltandola è impossibile non notare un ritorno al passato per la band di origini salentine.

«”Tropicana” è un pezzo che conferma in maniera forte e decisa la volontà di riportare la dancehall jamaicana nella nostra produzione musicale, contaminandola con influenze che arrivano da panorami musicali completamente agli antipodi. “Tropicana” racchiude l’energia tipica della dancehall che si unisce all’esplosività dell’afro-house catapultando l’ascoltatore in un nuovo immaginario mai sperimentato. “Tropicana” è quella che si può quasi definire dancehall 2.0, è un club di notte mentre fuori ancora ci sono 30 gradi, è danza sfrenata, è sudore e sorrisi».



In questo articolo: