“Effetto Notte Festival”, al Teatro Apollo vanno in scena i giovani talenti della musica

L’evento si svolgerà il 15 aprile e ha lo scopo di valorizzare gli artisti e dare loro un’opportunità di successo

Un grande evento di arte, musica e spettacolo, in cui il talento sarà assoluto protagonista.

È stato presentato questa mattina presso l’Open Space di Palazzo Carafa a Lecce “Effetto Notte Festival”, Gran Galà ad alta valenza sociale che andrà in scena il 15 aprile al Teatro Apollo di Lecce e che riunirà nella stessa cornice personalità del mondo artistico, cinematografico, televisivo e culturale.

Obiettivo della manifestazione – ideata e realizzata da Maurizio Ciardo e Miria Gravili – è quello di promuovere e valorizzare giovani artisti, che si esibiranno nel corso della serata sotto la direzione artistica della maestra Rosanna Volpe.

Dopo tredici edizioni private, “Effetto Notte”, grazie all’impegno e alla determinazione dei patron, diventa quest’anno un evento pubblico, tagliando così un nuovo importante traguardo, che è solo l’ultimo di una lunga serie. Nato il 5 gennaio 2008, nel corso del tempo è cresciuto sempre di più, collezionando un successo dopo l’altro. Nel corso della 77esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, nel settembre 2020, alla manifestazione è stato conferito il prestigiosissimo Premio ‘Eccellenza italiana’, nonché la menzione nell’Albo d’Oro della Fondazione Premio Eccellenza a Washington DC, “per aver creato in Puglia e nel Salento il pronto soccorso degli artisti”.

La missione che si prefigge l’evento è infatti quella di dare un’opportunità a giovani talenti musicali meritevoli, prendendoli per mano e aiutandoli a coltivare il loro potenziale. Formarli professionalmente, affiancandoli ad esperti vocal coach, produrli attraverso la propria giovane casa discografica “Miria Records Management & Production” – fondata da Miria Gravili – e promuoverli in varie manifestazioni, facendoli calcare palcoscenici di altissimo livello, come ad esempio quello di Casa Sanremo live Box, sul quale si sono esibiti poche settimane fa durante le giornate dell’ultimo Festival.

La serata del 15 aprile, condotta dall’attore Mingo De Pasquale e dalla speaker Claudia Cesaroni, vedrà la partecipazione – tra gli altri – della cantautrice  Mariella Nava e del tenore di fama internazionale Francesco Malapena. Garantita anche la presenza della banda della Brigata Meccanizzata “Pinerolo”, che aprirà la serata.

Ma i veri protagonisti dell’evento saranno otto promesse della musica, alcune delle quali presenteranno per la prima volta i loro inediti, prodotti dalla casa discografica Miria Records. Si tratta di Francescopio, Anna Joseph, Genette, Ludovica, Cloudy, “Eleison Duo” (composto dalla cantante Chiara Diviggiano e dalla musicista e arrangiatrice Marika Gianfreda), Patty e Yaima. Ampio spazio sarà dedicato anche alla danza, con l’esibizione di Stella Grande e le anime bianche, dei ballerini di pizzica Laura Cantoro e Leonardo Ciccarese con il piccolo tamburellista Lorenzo Piccinno e di dieci coppie di tangheri del progetto “Tango T21 Salento”. Ad accompagnare le performance degli artisti saranno poi le coreografie del corpo di ballo del Centro danza Chassè di Castrì, diretto dalla maestra e coreografa Melissa Raho. Per il teatro, andrà invece in scena un monologo dell’attrice Sveva Mantovano. Nel foyer dell’Apollo, quale omaggio alla moda, saranno presentate le collezioni dello stilista Federico Bucari.

“Effetto Notte” è al fianco di Fondazione Umberto Veronesi, charity partner dell’evento, e gode del patrocinio del Comune di Lecce.

 



In questo articolo: