Si opera per perdere peso e muore durante convalescenza, Emma Marrone ricorda la sua fan: ‘sono senza parole’

Utilizzando il suo seguitissimo profilo Twitter, la cantante salentina ha voluto ricordare Rosaria Lobascio, la 22enne di Sala Consilina che ha perso la vita dopo un intervento di riduzione dello stomaco.

Impossibile riuscire a “spiegare” il perché di una tragedia che ha spezzato la vita di una studentessa di Sala Consilina. Rosaria Lobaschio si era sottoposta, alcuni giorni fa, ad un’operazione di riduzione dello stomaco all’Ospedale di Mercato San Severino (Salerno).

La decisione di sottoporsi all’intervento era arrivata perché non ce la faceva più: voleva star bene con se stessa, piacersi dopo aver ascoltato, per anni, le offese di chi l’ha derisa per i chili in più.

In un lungo post su Instagram aveva confidato le sue speranze e la sua rabbia: «Non venitemi a dire che una persona si opera di chirurgia bariatrica perché non sa fare la dieta perché vi spezzo la noce del collo. Lo schiaffo morale lo do a chi si è permesso di criticarmi per il peso, a chi si è permesso di prendermi in giro, a chi si è permesso di abbattermi moralmente» aveva scritto per spiegare che si trattava di una decisione meditata, anche dopo aver calcolato e accettato i rischi.

Fare la sleeve e decidere di farla oltretutto, Non è una semplice passeggiata. È una scelta che come tale comporta si benefici fisici e morali, Ma comporta anche dei rischi, Che tu, come paziente e persona cosciente devi assumerti. Non venitemi a dire che una persona decide di operarsi di chirurgia bariatrica perché non sa fare la dieta, perché vi spezzo la noce del collo. Dovete capire che una persona, se la fa, è per risolvere tantissimi problemi, anche di salute, che lo stanno tartassando da molto tempo. Ip ho 22 anni, quasi 23, e sono consapevole della mia scelta, sono consapevole dei rischi e dei benefici, sono consapevole di ogni singola cosa. Poi lo schiaffo morale, lo do io a chi si è permesso di criticarmi per il peso, A chi si è permesso di prendermi in giro ed a chi si è permesso di abbattermi moralmente. #lamiarinascita #sleevegastrectomy #mercatosanseverino #ospedaleamico #gfucito #dottorpilone #forzarosaria #unanuovame #ndoculoaigufi

Un post condiviso da Rosaria Lobascio (@msrosita95) in data:

Tutto sembrava essere andato bene, Rosaria poteva ricominciare. Stava trascorrendo a casa la convalescenza, senza particolari disagi, fino alla notte di venerdì, quando si è sentita male: i familiari l’hanno accompagnata di corsa al “Curteri”, ma per la 22enne non c’è stato più nulla da fare. Che cosa sia andato storto per ora nessuno può dirlo. I genitori non si danno pace e vogliono vederci chiaro: hanno presentato una denuncia per accertare eventuali responsabilità.

Rosaria aveva una grande passione per la musica ed era una fan “sfegatata” di Emma Marrone come si intuisce dalla sua foto profilo di Facebook. L’aveva incontrata durante uno dei firma-copie che l’artista aveva fissato per presentare il suo nuovo album. Ora Rosaria non c’è più e la cantante salentina, appresa la notizia, ha voluto ricordarla su Twitter: «Ciao Rosaria Un bacio da parte mia e da tutta la #browncrew Sono senza parole».

«Emma ti ringrazio…Hai avuto un pensiero per mia sorella. Non sai che immenso piacere Rosaria starà provando da lassù…Ti adorava e sono sicura che anche LÌ , lei continuerà a cantare tutte le tue canzoni… Grazie anche a nome della mia famiglia» ha risposto la sorella.



In questo articolo: