Gli auguri dei Negramaro per il 2019 su Instagram, nel video anche Lele Spedicato

Con un video pubblicato sul social network la band salentina augura un buon 2019 a tutti i suoi fan, nelle riprese appare anche il chitarrista colpito da emorragia celebrare lo scorso 17 settembre.

Ancora poche ore e alle 24 della serata di oggi ci metteremo alle spalle il 2018, per festeggiare con spumante e fuochi d’artificio l’arrivo del nuovo anno.

Come da tradizione in tanti, in queste ore che mancano al conto alla rovescia, si stanno affrettando ad augurare un 2019 ricco di soddisfazioni e tra i tanti, tantissimi che lo fanno, c’è anche la band salentina dei Negramaro.

Per farlo quello che a oggi può essere considerato il più grande gruppo italiano, ha scelto Instagram dove ha pubblicato un video. La bella, bellissima notizia che emoziona è quella che nel girato appare anche Lele Spedicato.

La malattia che lo ha colpito, infatti, sembra essere definitivamente alle spalle e il chitarrista ce la sta mettendo tutta per tornare a suonare con i suoi amici, prima ancora che colleghi.

Era la mattina del 17 settembre scorso, quando, Lele si trovava nella propria abitazione salentina, quando ha avvertito un malore. Da lì la corsa presso il “Vito Fazzi” e l’amaro verdetto: emorragia celebrale.

Da quel giorno non c’è stato giorno in cui non siano giunti messaggio di incoraggiamento all’artista, in tanti attendevano i bollettini medici diramati quotidianamente dalla Asl di Lecce e in tutto questo Lele Spedicato non ha mai smesso di lottare.

I continui miglioramenti e poi, il 10 ottobre, la decisione dello staff medico di sciogliere la prognosi e dichiarare il chitarrista “fuori pericolo”.  Trascorre qualche giorno e il 19 ottobre le dimissioni dall’ospedale. Infine, poco meno di un mese dopo, il 15 novembre la nascita di Lanko, il primogenito avuto dalla moglie Clio Evans. Un anno intenso, insomma, passato tra gioie e dolori il 2018 per lui.

“È stato un 2018 denso di storie bellissime, difficili, nuove, impegnative, condivise ed affrontate tutte sotto il segno dell’amicizia, quella vera che ci insegna, ancora una volta, che insieme agli altri i sogni si realizzano davvero”, si legge nel posto pubblicato su Istagram.

“Noi siamo qui a raccontarvelo, urlando con tutto il fiato che abbiamo in corpo, che sia per tutti un nuovo anno meraviglioso!”.


In questo articolo: