“Stai qua”, il secondo singolo di Vittorio Nacci, fuori dal 22 maggio

Dopo Il Bisonte, primo singolo del nuovo percorso in solitaria di Vittorio Nacci, Stai qua anticipa il disco di prossima uscita.

Dopo Il Bisonte, primo singolo del nuovo percorso in solitaria di Vittorio Nacci, “Stai qua” è un altro ‘assaggio’ del disco in uscita il 22 maggio. In questo caso il dialogo tra le solitudini si colloca in una dimensione amorosa, nel sentimento irragionevole che non cede e non crede alla finitudine.

Il protagonista, non vedendo né capendo la nuova dimensione altra dell’amata, s’infila in ragionamenti tipicamente tossici, non lascia andare l’idea che lui non abiti più il cuore di lei la quale nei suoi confronti non pratica più il dono della cura, dell’attenzione, della tenerezza, del tatto amoroso. Lui resta immobile e passivo in una casa, allegoria della sua chiusura, non riuscendosi a spiegare la distanza, ormai irrecuperabile, della persona amata che non abita più il suo abbraccio.

Il videoclip della canzone, animato e realizzato da Giuseppe Sciorsci, con l’idea dello stesso Vittorio Nacci, descrive proprio lo sfilacciamento sentimentale che ci si trova a vivere e subire in casi come questo. Il finale (del brano e del videoclip) è quello che ci si augura tutti facciano quando si vive all’interno di una relazione così velenosa.