Visage, make up e ‘trucchi’ del mestiere: Michele Carratta racconta la bellezza femminile

Questa mattina, la redazione di Leccenews24.it ha intervistato il visagista Michele Carratta. Una chiacchierata grazie a cui il make up artist salentino ci ha spiegato molti concetti legati alla bellezza del volto femminile.

Bello è ciò che piace universalmente senza concetto”, parafrasando il filosofo estetico tedesco Immanuel Kant. Concetto che solo all’apparenza potrebbe tradursi nella semplicistica definizione “Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace”. E invece no. Troppo riduttivo. Occorre ridefinirne i canoni su piani molto più raffinati. D’altronde, affermare che esista un’idea di bellezza fissa, stereotipata, significherebbe recludere migliaia di mondi nuovi, di potenzialità e scoperte. Sarebbe come soffocare l’arte che deriva proprio dall’esaltazione del bello. Pensiamo, ad esempio, al viso delicato di una donna. Oppure al tipo di trucco che, applicato in base a personali esigenze, la innalzerebbe da semplice “bella” a “meravigliosa”. Compito delicato, questo, del make up artist. Definirlo semplice “truccatore” è errato. Una figura che, con l’esperienza, si avvicina al talent scout. Il motivo? Semplice. Intuire quel che un determinato accorgimento può realizzare – in termini di intensità, sensazioni ed emozioni – necessita di una mente creativa. Visionaria. Anzi, diciamo visagista.

A tal proposito, nel capoluogo salentino esiste una persona che dedica da anni anima e cuore all’esaltazione del volto femminile. Si chiama Michele Carratta e, insieme alla collega Alessia Rizzo gestisce il Centro EstesticoAM – truccheria e beauty living”, divenuto ormai realtà consolidata e apprezzata, tanto a Lecce quanto nell’intera provincia. «Iniziai all’età di 17 anni – rivela Michele ai microfoni di Leccenews24.it – e da questa passione, poi, ne feci il mio lavoro, la mia professione. Non esiste una data precisa o un momento nel quale capii che questo sarebbe stato il mestiere della vita. È stato tutto un susseguirsi di esperienze che mi hanno insegnato ad apprezzare l’estetica femminile. Dopodiché si è avverato il sogno di gestire quest’attività, che per me ovviamente va oltre il senso di semplice lavoro».

Dapprima in un'importante scuola d'estetica del territorio e successivamente a Roma nell'Accademia del Make up. Tante e intense, inoltre, le prestigiose conoscenze dall'alto profilo professionale nei backstage televisivi (sia in RAI che presso le reti MEDIASET ), make up artist nelle sfilate dell’alta moda e nei set di shooting fotografici in Italia e all'estero. Tanti, oltretutto, i personaggi dello spettacolo che hanno beneficiato dei suoi servizi. Peraltro, oggi la figura di Michele Carratta – visagista, make up artist e consulente d’immagine – vanta numerose collaborazioni con vari partner del mondo della comunicazione pubblicitaria e fotografica, della consulenza beauty-make up e della formazione di settore.

«Visagismo esprime un concetto molto più dettagliato rispetto alla bellezza generica », ci riferisce Michele:«Il viso di una donna è intimo. Solo pochi, ad esempio, possono arrivare ad avvicinarsi. Marito, parente stretto, migliore amico. Ecco perché serve concentrarsi sull’espressività, rendendone i lineamenti come immagini piene di significato». Insomma, un compito artistico che punta soprattutto ad esaltare il bello. «Qualcosa che la donna non sa ancora di possedere – conclude – ma che al contempo cerco di far emergere. Perché certi valori non possono affiorare soltanto davanti a circostanze particolari, quali serate di gala, wedding o sfilate. Giusto è farli vivere soprattutto nel quotidiano, affinché una donna si senta stupenda nella vita di ogni giorno».



In questo articolo: