Il mondo della scuola alle Cantelmo per le elezioni Cisl

Importante appuntamento per la Cisl Scuola di Lecce in Assemblea alle ore 9,30 presso le Officine Cantelmo in viale De Pietro a Lecce. Elezioni sindacali e problematiche della scuola al centro della discussione.

Trecento i candidati per le elezioni della Rappresentanza Sindacale Unitaria previste dal 3 al 5 marzo 2015 in tutti gli istituti scolastici della Provincia di Lecce, sono presenti alle Officine Cantelmo nella  giornata che prevede il saluto di Gianna Guido, segretario generale territoriale  Cisl Scuola Lecce.
 
Il dibattito prosegue con gli interventi di Roberto Calienno, segretario interregionale Cisl Scuola Puglia e Basilicata e Antonio Nicolì, segretario generale Cisl Lecce. Le conclusioni spettano a Francesco Scrima, segretario generale nazionale Cisl Scuola.
 
“La Cisl Scuola Lecce – afferma Guido – grazie all’impegno profuso da tutti, è presente in ogni scuola del territorio con le proprie liste che contano complessivamente più di 300 candidati appartenenti a tutti i profili professionali: assistenti amministrativi e tecnici, collaboratori scolastici, docenti di ogni ordine e grado”.
 
“Il nostro primo obiettivo quello di essere presenti in ogni scuola della provincia è stato raggiunto, la nostra sfida, ancor più impegnativa è ora quella di partecipare con ciascun lavoratore alla vita di ogni Istituzione scolastica, perché solo così la quotidianità si trasformerà, in buona pratica e buona scuola”.
 
“Con il voto per il rinnovo delle Rsu ciascuno lavoratore ha l’opportunità di dare voce ai suoi ideali ed ha la possibilità di dare una risposta concreta a chi, con manovre becere, sta cercando di negare diritti e agire sindacale” “Accendi le Rsu, – conclude Guido  – con questo il messaggio la Cisl Scuola di Lecce intende rivolge ai lavoratori,  invitandoli a reagire contro chi cerca di spegnere contratti già sottoscritti e prerogative che sono da sempre materia sindacale”.



In questo articolo: