Porto Cesareo riconferma Salvatore Albano

Cinque candidati a sindaco, ma il comune di Porto Cesareo ha deciso di riconfermare Salvatore Albano. Sarà il primo cittadino uscente a guidare la marina sulla costa ionica.

La città di Porto Cesareo tra i quindici della provincia di Lecce chiamati a rinnovare Sindaci e consiglieri comunali è quello su cui maggiormente erano puntati i riflettori dell’attenzione mediatica locale. Non solo perché la bellissima marina che si affaccia sulla costa ionica ha fatto registrare tra tutti una buona affluenza alle urne, sinonimo della voglia dei cesarini di dire la loro, ma anche per le vicende politiche vissute in quest’ultimo periodo che hanno portato alla caduta dell’Amministrazione guidata da Salvatore Albano e al conseguente Commissariamento di uno dei comuni più ad ovest del Salento.
 
All’importante appuntamento di domenica 31 maggio si sono presentati in cinque, espressione di altrettante sensibilità politiche. Solo in altri due centri, Veglie e Calimera, la corsa per conquistare lo scranno più alto del Municipio di città ha visto scendere in campo più nomi.  
 
C’è stata nel pomeriggio grande trepidazione ed è salita alta la temperatura del confronto al punto che i Presidenti di seggio hanno chiamato le forze dell’ordine chiedendo che lo scrutinio si tenesse rigorosamente a porte chiuse dinanzi solo e soltanto ai rappresentanti di lista per evitare così i battibecchi del pubblico rumoroso che stavano animando questo pomeriggio del primo giugno. Questo il motivo per cui il risultato elettorale di Porto Cesareo è giunto per ultimo rispetto a tutti gli altri verdetti.
 
Fin dalle prime schede scrutinate, il vantaggio acquisito dell’uscente Albano alla guida della civica ‘Progetto Futuro’ è stato subito chiaro. Sarà lui, infatti, a guidare Porto Cesareo per i prossimi cinque anni.  Secondo posto conquistato da Francesco Schito, giovane ufficiale di Marina a capo della lista ‘Cambiare Rotta’.

Dietro tutti gli altri quattro candidati a Sindaco.

Da questo link puoi consultare l'aggiornamento minuto per minuto dello scrutinio.



In questo articolo: