Bollini:’Tutti potenziali titolari’, fiducia a Moscardelli ed Herrera – LE PROBABILI FORMAZIONI

‘Chi siede in panchina è un titolare con le forze fresche’. Concetto chiaro quello trasmesso dal neo tecnico giallorosso, Alberto Bollini. In attacco confermatissimi Moscardelli ed Herrera. Savioa senza capitan Scarpa.

"Non ho la presunzione che in pochi giorni di lavoro possa aver trasmesso ai giocatori dei concetti tattici risolutori". Mister Bollini è un tecnico con i piedi per terra. Lo si comprende dalle prime sue dichiarazioni, riportate sul sito ufficiale della società giallorossa, uslecce.it. "Nei calciatori ho trovato grande disponibilità e altissima professionalità, certamente, poi tutto questo deve essere tradotto in campo". Logico che sia così. Perché un conto è osservare i giocatori durante gli allenamenti, un altro disporli sul terreno di gioco.

"Nei convocati abbiamo defezioni dovute a squalifiche e infortuni. Per mio modo di pensare, però, è sempre meglio parlare dei presenti. Io non faccio distinzione tra i giocatori. Si parla di titolari e riserve, ma per me chi siede in panchina è un titolare con le forze fresche". Lodevole questa frase. Perché testimonia quanto sia indispensabile lo spirito di gruppo. Tutti sono dei potenziali titolari, pronti a scendere in campo per conferire manforte alla propria squadra.

Poi riserva una parola all'avversario, il Savoia:"Affronteremo una squadra che si chiude molto bene, che propone un calcio dinamico, con dei giocatori che facevano parte delle primavere più rappresentative. Il Savoia è una tipica squadra da Lega Pro, che sta attraversando un buon momento di forma".

Il Lecce dovrà fare a meno di Doumbia, Vinetot e il nuovo acquisto Manconi. Ai quali si aggiungono gli squalificati Di Chiara e Sacilotto. Miccoli c'è, ma con ogni probabilità del caso partirà dalla panchina. Salentini offensivi per opera del 4-3-3: davanti a Caglioni giocheranno Mannini, Diniz (che sta tentando di recuperare il ritmo partita dopo un'assenza piuttosto lunga), Abruzzese e Lopez. A centrocampo Salvi, Filipe Gomes e Bogliacino. In avanti, spazio ai calciatori Moscardelli ed Herrera, sempre più apprezzati dopo le recenti positive prestazioni.

Papagni, invece, non potrà contare su capitan Scarpa. Oplontini col 3-4-3: Gragnaniello (un ex Lecce, tra l'altro) in porta. Difesa formata da Riccio, Checcucci e Sirigu. Sulle gasce laterali correranno Giordani e Verruschi, affiancati dai centrali Saric e Sanseverino. Partipilo, Ferrante e Leonetti in zona offensiva.

Segui il commento della partita e le pagelle su leccenews24.it