Antonio Calabro e Marco Bleve riportano la Carrarese in Serie B

Il tecnico e il portiere salentini della compagine toscana, battono nella finale del Playoff il Vicenza e conquistano la promozione al torneo cadetto

Con un gol di Finotto in avvio di gara – al sesto minuto – la Carrarese batte il Vicenza nella finale dei Playoff di Serie C e si aggiudica l’ultimo posto rimasto nel torneo cadetto.

C’è un grosso pezzo di Salento in questa promozione. La compagine toscana, infatti, è allenata da Antonio Calabro, mentre, a difenderne i pali, c’è Marco Bleve.

Dopo i successi a Francavilla, dove Calabro ha vinto due campionati (Eccellenza e Serie D), la Coppa Italia Pugliese Dilettanti e la Coppa Italia Dilettanti, conclusa la stagione in Serie C al quinto posto e la buona stagione alla guida del Carpi in Serie B, dove ha concluso all’11mo posto, salvando senza problemi la squadra modenese che di lì a poco sarebbe fallita, la sua stella sembrava essersi eclissata.     Negli anni successivi, sono seguiti, infatti, gli esoneri alla Viterbese Castrense, al Catanzaro e il ritorno alle Virtus Francavilla non aveva dato i frutti sperati, con la compagine al 13mo posto fuori dalla zona Playoff. A gennaio di quest’anno, poi, la chiamata della Cararrese, dove chiude la stagione al terzo posto, conquista i Playoff e dopo le vittorie contro Perugia, Juventus Under 23, Benevento e Vicenza, riporta dopo 76 anni i toscani in Serie B.

Il portiere di San Cesario, invece, cresciuto nelle Giovanili del Lecce, ha girovagato tra Martina Franca, Ternana e Catanzaro. Con la compagine giallorossa ha vinto un Campionato di Serie B da vice di Gabriel, scendendo in campo da titolare, in quelle partite in cui l’estremo difensore brasiliano è stato fermo per infortunio, poi, un anno da terzo in Serie A e quest’estate il trasferimento in Toscana, dove è stato protagonista in 47 partite terminate con 19 clean sheet. Adesso per lui il futuro è tutto da scrivere, rimarrà a Carrara o tornerà al Lecce, che è proprietario del cartellino, per fare da vice nel massimo torneo?