Curiale carico:’Dimostreremo il nostro vero valore’. Oggi ripresa a Martignano

‘Dimostreremo il nostro vero valore, in squadra c’è gente che ha carattere’. Così Davis Curiale, che è pronto a lasciarsi alle spalle alcuni momenti difficili per ripartire dalla doppietta contro il Benevento. Oggi ripresa a Martignano.

Senza dubbio, il suo è stato uno tra i più bei regali di Natale elargito ai tifosi. Lui, Davis Curiale, autore della doppietta che stese il Benevento, promette un 2016 di riscatto personale. “Spero di iniziare questo 2016 così come ho finito il 2015”, si legge sul sito uslecce.it. “Nei momenti difficili, tante persone non mi hanno fatto mancare il loro affetto, e adesso sento la piazza più vicina”. Parla di Moscardelli come “un esempio per tutti noi” e dal punto di vista fisico non annovera problemi: “Sto bene, dopo la sosta abbiamo iniziato a lavorare duramente per essere al top”. Quali squadre temere, dunque, nella lotta verso la promozione in serie cadetta? “Il Foggia esprime un calcio migliore – rivela l’attaccante giallorosso – mentre invece la Casertana è molto compatta”. “Sono sicuro che il Lecce mostrerà il suo valore reale, qui c’è gente di carattere”, ha poi concluso.
 
Ripresa degli allenamenti post Capodanno alle ore 15.00 e pure a porte chiuse. Segno evidente che mister Braglia intende tenere alta la concentrazione. Occorre che l’ultima gara targata 2015, vinta ai danni del Benevento, sia da esempio in vista della Lupa Castelli Romani. Alla “Cittadella dello Sport” di Martignano, dunque, ritrovo per i giallorossi dopo due giornate di riposo concesse dal tecnico toscano.  Basta rilassarsi, dunque. C’è da preparare un match importantissimo. In primis perché il primo del nuovo anno, quindi da inaugurare al migliore dei modi. E poi perché gli avversari vorranno ricominciare bene, magari gettando nel dimenticatoio la sconfitta di misura patita a Matera. A seguito di quella gara, peraltro, il giudice sportivo ha fermato per due giornate Tommaso Mazzei, espulso al termine dei novanta minuti. Un turno di stop anche per Matteo De Gol: entrambi salteranno la gara contro il Lecce. Cartellini gialli, nella circostanza, anche per Giuseppe Aquaro (terzo giallo inflitto), Fabio Ferrari, Caio Secco e Tanasiy Kosovan (seconda ammonizione comminata in stagione).
 
Curiosità: nella formazione romana milita un certo Rodney Strasser, vecchia conoscenza del “Via del Mare” durante la stagione 2011-2012 e un tempo considerato tra i migliori prodotti del vivaio milanista. Centrocampista centrale, per lo più mediano d’impostazione del gioco, a 25 anni torna a giocare con continuità, probabilmente la caratteristica che sempre ha inseguito nella sua carriera rovinata spesso da fastidiosi infortuni. Sarà un stimolo in più, per lui, dimostrare alla squadra che lo fece conoscere al calcio che conta quanto sia maturato.



In questo articolo: