Giallorossi a lezione di regolamento, oggi un incontro con Gianluca Rocchi

L’ex arbitro internazionale, questa mattina ha chiarito tutti gli aspetti regolamentari sui casi più dubbi e di difficile interpretazione.

Detiene il secondo posto assoluto di partite arbitrate in Serie A, 263; ha diretto una finale di Coppa Italia; la finale di Europa League del 2019 tra Chelsea e Arsenal; è stato l’arbitro italiano designato per il Mondiale di Russia 2018 e di lui il Lecce dovrebbe conservare un buon ricordo, visto che, ha diretto lo spareggio promozione del 2008 tra i giallorossi e l’Albinoleffe che consentì alla compagine salentina di tornare nel massimo torneo.

Nella mattinata di oggi, presso l’Acaya Golf Resort & SPA, si è svolto un incontro formativo, tenuto dall’ex arbitro internazionale Gianluca Rocchi, da questa stagione consulente delle relazioni istituzionali della Commissione Arbitri Nazionale.

Alla presenza del presidente Saverio Sticchi Damiani, del direttore generale dell’area tecnica Pantaleo Corvino, del direttore generale Giuseppe Mercadante, dell’allenatore Eugenio Corini, dello staff tecnico e di tutti i calciatori della Prima Squadra, il consulente della Commissione Arbitrale Nazionale, Gianluca Rocchi, con il supporto di video e slide, ha chiarito tutti gli aspetti regolamentari sui casi più dubbi e di difficile interpretazione.

Al termine dell’incontro, all’ex direttore di gara, è stata donata una maglia con il numero 20, tante quante sono state le gare del Lecce dirette in carriera.

(Ph. U.S. Lecce)



In questo articolo: