Il Lecce e Rizzo prolungano il matrimonio: sarà ‘Robertino’ a guidare i giallorossi per la prossima stagione

Il Lecce ha deciso di continuare ad affidarsi a mister Roberto Rizzo. In una nota, la società giallorossa ha comunicato di aver prolungato per un altro anno il contratto al tecnico salentino, con rinnovo automatico in caso di promozione in B. A breve le scelte sullo staff.

La notizia era nell’aria da giorno, ma adesso è ufficiale. Sarà mister Robertino Rizzo a guidare il Lecce per la prossima stagione, 2017/2018. A comunicarlo è stata direttamente la società di via Colonnello Costadura che, attraverso il suo sito web ufficiale, ha reso nota la notizia del rinnovato accordo.
 
“L’U.S. Lecce – si legge – comunica che mister Roberto Rizzo è stato confermato alla conduzione tecnica della prima squadra. Il tecnico giallorosso ha sottoscritto un accordo annuale con rinnovo automatico in caso di promozione in Serie B. E’ in corso di definizione la composizione dello staff che coadiuverà mister Rizzo nella gestione dell’area tecnica”.
 
Con queste parole l’area tecnica giallorossa guidata dal Direttore Sportivo Mauro Meluso lancia la sfida della prossima stagione: quella, cioè, di vincere una volta per tutte il campionato di serie C e tornare finalmente nel calcio che conta.
 
Rizzo, salentino doc, è tornato sulla panchina dei giallorossi per l’ultima parte della stagione appena conclusa con il dichiarato obiettivo di vincere i playoff. La storia è recente e nota a tutti: Rizzo è riuscito a riaccendere l’entusiasmo di una piazza e di uno spogliatoio che si era assopito dopo la scoppola rimediata a Foggia, momento in cui si sono spente le speranze di arrivare davanti ai Satanelli. Non ha perso una partita, Rizzo, ma non l’ha nemmeno vinta: e forse è stato proprio questo aspetto a far perdere l’ennesimo treno promozione ai salentini, usciti contro l’Alessandria nei quarti di finale soltanto ai calci di rigore.
 
Ora però si scriverà una pagina nuova: Robertino Rizzo avrà la possibilità, per la prima volta in carriera, di guidare il Lecce fin dall’inizio della stagione. Con lui, insomma, il Ds Meluso sarà chiamato ad allestire una squadra che dovrà essere in grado di primeggiare. L’ossatura c’è, le fondamenta sono state poste un anno fa, e adesso non ci sono più margini d’errore. Il suo nome è stato l'unico preso in considerazione dalla dirigenza salentina. Nessun altro sogno, nessuna altra ipotesi.
 
Rizzo, dunque, sarà l’allenatore del Lecce. Lo staff che collaborerà con lui è in fase di composizione: per il ruolo di vice si fa sempre più concreta la pista che porta a Primo Maragliulo, con Sandro Morello (secondo di Rizzo per la stagione appena terminata) che potrebbe tornare a occuparsi di settore giovanile. La parola, ora, passa al mercato.



In questo articolo: