Lecce, stasera sfida contro l’Ascoli. In palio la quarta vittoria consecutiva

Con la formazione marchigiana, Franco Lerda dovrà fare a meno di Doumbia e Zigoni infortunati. A guidare l?attacco tornerà Fabrizio Miccoli che ieri è¨ stato prosciolto dalla Procura Federale, nonostante la richiesta di Palazzi di 50mila euro di multa e una giornata di squalifica.

Ancora poche ore e i giallorossi di mister Lerda scenderanno in campo contro l’Ascoli alla ricerca della quarta vittoria consecutiva e, nella speranza che domenica, un altro passo falso di Perugia e Frosinone possa consentire un ulteriore avvicinamento alla vetta della classifica.

Non sono pochi i problemi di infermeria per il tecnico di Fossano che, contro la compagine marchigiana, dovrà fare a meno di Doumbia e Zigoni infortunati, fortunatamente, però, potrà contare sulla presenza di Miccoli prosciolto dalla Procura Federale per aver pronunciato alcune frasi sul Giudice Falcone, nonostante, il Procuratore Stefano Palazzi, avesse chiesto la condanna al pagamento di un’ammenda di 50mila euro e una giornata di squalifica. Tra il pali, dopo l’attacco influenzale della settimana scorsa che lo aveva costretto a saltare la gara con il Gubbio, dovrebbe rientrare Perucchini. Inoltre è rientrato l’allarme per le condizioni di Bogliacino che era stato costretto ad abbandonare un allenamento a causa di una contusione alla caviglia. Per il resto l’undici iniziale dovrebbe essere quello visto con la formazione umbra.

Ad ogni modo l’allenatore effettuerà le scelte poco prima della gara, ma il Lecce dovrebbe scendere in campo con: Perucchini tra i pali. Difesa a quattro composta da D’Ambrosio, Martinez, Abruzzese e Lopez; Amodio e Papini davanti al reparto arretrato; Ferreira Pinto, Bogliacino e Beretta a sostegno dell’unica punta Miccoli.

Al “Via del Mare” fischierà Bellotti di Verona. Calcio d’inizio alle 20.45.

Questi i convocati per la partita di questa sera:

PORTIERI:
Caglioni, Perucchini

DIFENSORI
Abruzzese, D'Ambrosio, Lopez, Martinez, Rullo, Sales, Versienti, Vinetot

CENTROCAMPISTI
Amodio, Bogliacino, De Rose, Papini, Salvi

ATTACCANTI
Barraco, Beretta, Cicerello, Ferreira Pinto, Gaetani, Miccoli



In questo articolo: