Il Lecce ospita l’Ascoli nel recupero della 22^ giornata, si gioca sabato alle 18.00

Sabato si recupererà la gara sospesa dopo pochissimi secondi di gioco a causa dell’infortunio al centrocampista, Manuel Scavone.

Il 23 marzo 2019 alle 18:00 è la data scelta per recuperare Lecce-Ascoli. La gara della 22ª giornata di Serie B era stata sospesa lo scorso 1° febbraio dopo soli 30 secondi di gioco.

A determinare lo stop del match appena iniziato fu il terribile scontro tra il centrocampista giallorosso Manuel Scavone e l’attaccante bianconero Giacomo Beretta. Un contrasto fortuito che poteva avere conseguenze gravissime e che indusse il direttore di gara a sospendere immediatamente la gara, rinviandola a data da destinarsi.

Dopo aver picchiato forte il capo, Scavone cadde a terra privo di sensi facendo temere per la sua vita. Fortunatamente le conseguenze per il calciatore del Lecce non sono state gravi: si è trattato di una forte commozione cerebrale senza alcun tipo di lesione e dopo 24 ore sotto osservazione nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, Scavone ha avuto il via libera per tornare a casa anche se è ancora in attesa di riprendere l’attività agonistica.

Nel frattempo, i compagni di squadra del Lecce hanno continuato ad ottenere buoni risultati anche senza di lui. Promossi dalla Serie C dopo un’assenza di sei anni, i salentini si sono ripresentati in cadetteria con grandi ambizioni. Guidati da un tecnico giovane e preparato come Fabio Liverani, i pugliesi occupano al momento il quarto posto in classifica con 44 punti ma sono distanti soltanto 2 lunghezze dal Palermo attualmente secondo. Grazie ai goal di La Mantia e Palombi il Lecce sogna un clamoroso doppio salto di categoria. La promozione diretta in Serie A, pertanto, è ancora un obiettivo concreto ma se dovesse sfumare i giallorossi potranno sempre provarci rimanendo nel gruppo di squadre che parteciperanno ai play-off.

Nel gruppo che al termine della stagione regolare si giocherà la promozione attraverso i play-off non sembra poter rientrare, almeno per ora, l’Ascoli. Il club marchigiano al momento si colloca a metà classifica, al dodicesimo posto con 31 punti. Il margine sulla zona play-out (quindicesimo e sedicesimo posto, occupati da Venezia e Crotone) è di 4 punti, mentre la distanza dall’ottava piazza è di 7 punti.

In questo momento della stagione la formazione allenata da Vincenzo Vivarini, prima di pensare a qualsiasi altro traguardo, deve cercare di guadagnare più punti possibili e mettere al più presto al sicuro la permanenza in Serie B, un obiettivo che sembra ampiamente alla portata dell’Ascoli.

I pronostici per il recupero della 22ª giornata di Serie B Lecce-Ascoli, gara che all’andata finì 1-0 per i marchigiani, non possono che essere favorevoli alla formazione giallorossa. Basta dare uno sguardo alle quote serie b per rendersene conto: l’1 dei salentini – sia in virtù della posizione in classifica nettamente migliore, sia per il fattore casa – ha una quota decisamente più bassa rispetto alla quota offerta per l’ipotetica vittoria dei marchigiani.

La doppia chance più invitante è quella dell’X2 (pareggio o vittoria Ascoli). Esistono buone probabilità che la gara tra giallorossi e bianconeri riservi diversi goal come testimoniato dalle quote più basse per goal-goal (il Lecce segna tanto ma subisce abbastanza) e per l’over 2,5.



In questo articolo: