Bisceglie-Lecce a porte chiuse, anzi no: la Prefettura ci ripensa ma apre solo per i tifosi baresi

Il Prefetto della BAT decreta la chiusura delle porte per il derby tra Bisceglie e Lecce in programma domani sera. Dai social si levano cori di protesta, e mister Liverani difende i tifosi. Out Tabanelli.

Rende-Lecce-1

E alla fine porte aperte, ma solo per i tifosi di casa. Il Prefetto di Barletta-Andria-Trani, dopo la decisione inaspettata, di chiudere per porte del derby tra Bisceglie e Lecce, in programma domani sera allo stadio “Ventura” valido per la venticinquesima giornata del campionato di Serie C, girone C, ci ha ripensato dopo i colloqui con società, GOS e Forze dell’Ordine.

In tarda mattinata, lo stesso Prefetto, come un fulmine a ciel sereno, aveva riscontrato criticità strutturali nell’impianto sportivo, tanto da decidere la chiusura delle porte e il conseguente annullamento dei biglietti venduti fino a quel momento. Una decisione che aveva colto di sorpresa un po’ tutti, dal momento che da giorni interi si discuteva sull’eventuale presenza di tifosi ospiti, magari solo i possessori di Tessera del Tifoso, con 235 sostenitori giallorossi che avevano già acquistato il tagliando d’accesso. Ora un nuovo retrofront: cancelli aperti per assistere al match, ma solo per i tifosi di neroazzurri. Per i supporters salentini, già inferociti, non resta che collegarsi domani sera, ore 20.45, sul canale di SportItalia.

Il commento di Fabio Liverani

“Il calcio senza i tifosi non è calcio”. Laconico il commento di mister Fabio Liverani espresso nel corso della conferenza stampa della vigila, al termine della rifinitura di stamane. “Nella gara di domani – dice – ci sono tutte le trappole per un calo di tensione. Affronteremo una squadra reduce da due sconfitte, affronterà in casa la capolista ed hanno cambiato la guida tecnica. Dovremo prestare la massima attenzione e concentrazione per proseguire nel nostro cammino, avendo il massimo rispetto verso una squadra che mi ha ben impressionato sia nella gara di campionato che in quella di Coppa Italia. Dispongo di una rosa nella quale tutti possono giocare. Da quando sono a Lecce il problema che non ho mai avuto è quello di allenare i ragazzi, perché tutti i giocatori si sono sempre allenati con voglia ed entusiasmo”.

Tutti convocati, eccetto Tabanelli

lecce-catanzaro
Tabanelli (ph.Pinto)

Tutti a disposizione del tecnico, insomma, compreso Selasi, con la sola eccezione di Andrea Tabanelli (oltre che allo squalificato Cosenza): il neo acquisto, infatti, non risulta nella lista dei giocatori convocati a causa di un risentimento all’adduttore rimediato nel suo esordio in giallorosso domenica scorsa contro il Catanzaro e che lo ha messo KO, almeno per questa giornata.



In questo articolo: