Colombo castiga i giallorossi. Lecce-Salernitana finisce 0-1

Un Lecce volenteroso e generoso nulla può contro un avversario più forte e compatto. La compagine salentina ci prova, ma i granata portano a casa i tre punti senza troppo soffrire. Domani la ripresa. Domenica si va a Cosenza.

Dopo la vittoria ottenuta nello scontro diretto venerdì sera contro la Juve Stabia, tempo pochissimi giorni di riposo che i giallorossi si sono ritrovati allo stadio "Via del Mare" questa sera per affrontare, nel big match della 29giornata di Lega Pro, la capolista Salernitana.
 
Un'occasione da non perdere quella con la compagine granata, infatti, visto gli anticipi di Benevento e Juve Stabia che hanno entrambe pareggiato, quindi, in caso di tre punti i giallorossi si porterebbero a + 2 sulle vespe e a – 5 dalla formazione allenata da Brini.
 
Anche in occasione di questa gara sono tanti i problemi di formazione a cui bisogna porre rimedio, ma il il tecnico Alberto Bollini nel momento in cui arrivano le distinte in tribuna stampa stupisce tutti. In difesa Diniz viene schierato sulla fascia destra con Abruzzese e Vinetot centrali e Di Chiara a sostituire Lopez squalificato. In mediana Mannini  si posiziona sulla destra con Papini reduce da un infortunio al centro e Salvi a sinistra, il tridente d'attacco invece, è formato da Lepore, il rientrante Miccoli e Gustavo. 
 
Al terzo minuto di gioco giallo in area campana. Cross di Miccoli e tiro al volo di Gustavo, il pallone viene respinto da un difensore granata con la mano, ma il sig. Rapuano, ben appostato, sancisce l'involontarietà dell'intervento.
 
La partita appare molto vivace con continui capovolgimenti di fronte, ma con le formazioni che sbagliano sempre l'ultimo passaggio che potrebbe portare ad azioni pericolose. Al 27mo un tiro da poco prima del limite di Gustavo viene abbrancato in presa da Gori. Al 34mo Lecce vicino al goal, incursione in area di Gustavo e tiro quasi dalla linea di fondo che va ad infrangersi contro la traversa. Passa una manciata di secondi e la Salernitana va al tiro da fuori di Gabionetta di poco a lato con Caglioni che controlla. Al 39mo campani vicini al vantaggio. Cross in area e incornata di Colombo di poco a lato. Al 42mo granata nuovamente vicini al goal. Slalom in area di Gabionetta e tiro a pochi passi da Caglioni con Vinetot che salva quasi sulla linea.
 
La prima frazione termina al 45mo esatto e ha visto un buon Lecce che ha tenuto un ritmo alto e intenso, ma che raramente si è reso pericoloso.
 
La ripresa vede nei primi minuti la Salernitana che acquista coraggio e che si affaccia sempre nella metà campo giallorossa. Al 58mo la formazione granata passa in vantaggio. Corner di Favasuli e incornata di Colombo, lasciato solo dalla difesa giallorossa, che deposita senza problemi alle spalle di Caglioni. Il Lecce cerca la reazione, ma i granata controllano senza problemi cercando di sfruttare il contropiede. Al 71mo un tiro di Herrera termina a lato. Il Lecce cerca la reazione, ma la compagine di Menichini si difende senza affanni.  I giallorossi tentano sempre la reazione non perdendosi mai d'animo, ma la troppa superiorità di una squadra attenta e compatta come quella di Menichini fa sì che non si riesca mai a creare alcun pericolo.
 
Al 90mo il Lecce potrebbe pareggiare. Embalo si invola da solo verso la porta avversaria, ma giunto al limite incespica sul pallone facendosi recuperare. Il successivo tiro di Gustavo, poi termina fuori. È questo l'ultimo episodio della gara che termina con tre minuti di recupero.
 
A parte l'occasione finale la Salernitana non ha mia rischiato nulla legittimando la caratura tecnica grazia alla quale si ritrova al primo posto nel girone C della Lega Pro. Dal canto suo il Lecce ci ha provato, ma la differenza di spessore si è ben visto nell'arco di tutti i 90 minuti. Con questa sconfitta i salentini scendono al quinto posto e, ancora una volta, mettono a rischio la qualificazione ai play off visti i risultati del turno infrasettimanale.
 
Gli allenamenti riprenderanno domani mattina in vista della trasferta di domenica a mezzogiorno a Cosenza. 
 
I TABELLINI
 
U.S Lecce: 1 Caglioni, 2 Diniz, 3 Di Chiara, 4 Vinetot, 5 Abruzzese, 6 Papini (80 Doumbia), 7 Mannini, 8 Lepore (61 Herrera), 9 Salvi, 10 Miccoli (CAP.) (61 Embalo), 11 Gustavo
A disp.: 12 Scuffia, 13 Beduschi, 14 Filipe Gomes, 15 Herrera, 16 Manconi, 17 Embalo, 18 Doumbia
All. Bollini
 
Salernitana: 1 Gori, 2 Colombo, 3 Franco, 4 Pestrin (CAP), 5 Lanzaro, 6 Trevisan, 7 Moro, 8 Favasuli (83 Bovo), 9 Calil, 10 Gabionetta (62 Negro), 11 Mendicino (66 Nalini)
A disp.: 12 Russo, 13 Tuia, 14 Bocchetti, 15 Bovo, 16 Nalini, 17 Cristea, 18 Negro
All.: Menichini
 
Arbitro: Rapuano di Rimini
Assistenti: Barbetta-Camillucci
 
Marcatori: 58 Colombo (S.)
 
Note: prima dell'inizio della partita si è osservato un minuto di raccoglimento in memoria dell'arbitro Luca Colosimo ammoniti 11 Pestrin (S.) 63 Vinetot (L.) 64 Colombo (S.) spettatori 6.287 incasso 38.463,32 angoli 4-3 per la Salernitana recupero 3 st



In questo articolo: