Moscardelli e Miccoli di un altro pianeta. Il Lecce balla sempre in difesa. Le pagelle di leccenews24.it

Finalmente il Lecce torna a vincere e lo fa contro i laziali della Lupa Roma che nella prima giornata di campionato avevano inflitto una brutta sconfitta ai salentini. Nella ripresa subentra la puara di pareggiare

Con tanta sofferenza, soprattutto nella ripresa, i giallorossi di Mister Dino Pagliari, alla sua seconda panchina nel Lecce, battono la Lupa Roma di Alessandro Cucciari e si proiettano nelle zone alte. Tanta paura dopo il gol dei laziali che colpiscono anche un palo, ma i tre punti dei salentini sono più che meritati.

CAGLIONI: 6,0
Per lui ordinaria amministrazione, nel secondo tempo è tutta la squadra a scendere di tono ma il portiere dà sempre l’impressione di esserci, anche sul palo della Lupa Roma che fa tremare il Via del Mare
 
LEPORE: 6,5
In ottimo stato di forma. Dove lo metti, suona. Prende il posto di Donida e con i piedi che si ritrova aiuta molto in appoggio

VINETOT: 6
Preferito a Martinez da Pagliari che avrà i suoi buoni motivi. Maglio che contro la Vigor Lamezia ma dire che dà grande sicurezza al reparto, significa esagerare

ABRUZZESE: 6
Buon rientro del centrale salentino, ma è tutta la difesa a ballare. Finiti i tempi dell’impnetrabilità
 
LOPEZ: 5,5
Nell’ultima fase del girone di ritorno, l’uruguayano continua a non essere lo stesso di sempre. Non spinge e copre male, anche se la sua esperienza in campo serve sempre

CARROZZA: 6
Volenteroso, ma poco incisivo. Dà a Moscardelli l’involontario assist del raddoppio ma il vero Carrozza deve ancora venire
 
Dal 60’: SACILOTTO: s.v.

 
SALVI: 6
Un po’ confusionario, ma accanto a Papini, almeno nel primo tempo fa tornare l’immagine dei bei tempi andati. Anche lui si abbassa troppo nel secondo tempo
 
PAPINI: 6,5
Meglio che ci sia lui. Romeo morde il campo come pochi, ma sembra non essere nel suo momento migliore di forma. Nella ripresa cerca di tenere su la squadra ma quanta sofferenza!

DOUMBIA: 6
Bloccato e per certi versi incerto, anche se in fase di copertura sembra che Pagliari gli stia impartendo lezioni private. Nella prima mezz'ora si vede il vecchio Doumbia ma poi cala con tutta la squadra
 
MOSCARDELLI: 7
Bomber Moscardelli non si discute. Segna e incanta. Oggi ne fa due, guai se il Lecce lo dovesse perdere
 
MICCOLI: 6,5
Sempre presente e con Moscardelli forma coppia d’attacco devastante. Si fa ammonire per proteste in occasione del rigore della Lupa Roma, ma il Capitano è il Capitano

Dal 60’ DELLA ROCCA: s.v.
 



In questo articolo: