Per Di Francesco arriva la prima. Di Cuadrado l’assist per il pareggio viola

Con la vittoria di Parma l’allenatore pescarese si trova fuori dalla zona retrocessione. In attesa delle prossime sconfitte tre punti anche per Zeman. il Toro di Vives e Ventura sconfitto con onore dalla Lazio. La giornata degli ex leccesi in A

Prosegue tutto d'un fiato il campionato di Serie A. Ieri ha avuto termine una nuova giornata del massimo torneo e martedì si ritorna subito in campo per la successiva.
Come sempre tantissimi sono gli ex calciatori o allenatori del Lecce che sono scesi in campo nel weekend appena trascorso e in tanti hanno ottenuto risultati più che lusinghieri. Analizziamo insieme la loro giornata.

Empoli-Cagliari 0-4: al boemo Zeman, dopo il pareggio di domenica scorsa è andata nuovamente bene. Vittoria convincente quella in terra toscana. Un quarto d'ora di successo capita a tutti, in questo caso 90 minuti. Si goda questi momenti l'allenatore più sopravvalutato di tutti. Di figuracce ed umiliazioni ne subirà ancora tante in questo torneo.

Parma-Sassuolo 1-3: per il tecnico Eusebio Di Francesco, dopo aver imposto il pareggio ai Campioni d'Italia, arriva il primo successo all'insegna dello spettacolo e del goal. Contro i ducali per i nero-verdi bottino pieno e squadra fuori dalla zona retrocessione. Sempre tra le file dei modenesi ha giocato l'intera gara Terranova.

Sampdoria-Roma 0-0: i blu-cerchiati impongono un mezzo stop ai capitoni dopo l'umiliazione di Champions e le sbruffonate del suo tecnico. Tra le file genovesi ha giocato gli ultimi 22 minuti Mesbah.

Chievo Verona-Genoa 1-2: ai veronesi non ha giocato granché il cambio di tecnico. Al "Bentegodi", infatti, i gialloblu dopo essere passati in vantaggio incassano una sconfitta. Come sempre tra i veneti ha guidato la difesa il centrale Dainelli, mentre, nei Grifoni, Bertolacci è stato in campo tutti i 90 minuti.

Udinese-Atalanta 2-0: vittoria più che convincente per i bianconeri che ritrovano il terzo posto. Tra i friulani ultimo quarto d'ora per l'attaccante Muriel. Nelle file orobiche Stendardo ha scaldato la panchina per tutta la gara.

Cesena-Inter 0-1: va male alla compagine romagnole che nella sfida del "Manuzzi" riesce a far resuscitare l'Inter e a dare una boccata d'ossigeno al suo allenatore. Tra i romagnoli ha giocato l'intera gara l'attaccante Marilungo. Il centrocampista Coppola, invece, ha saltato la gara perché squalificato.

Lazio-Torino 2-1: sconfitta con onore quella dei granata di mister Ventura che fino alla fine lottano e tengono in bilico il risultata. Nelle file torinesi Vives gioca tutti i 90 minuti. Bovo non era presente neanche in panchina. Tra i capitolini solo panca per Ledesma. Basta ancora infortunato non figurava nemmeno tra i sostituti.

Napoli-H. Verona 6-2: spettacolo e goal al "San Paolo". I partenopei andati momentaneamente in svantaggio domano la compagine scaligera e le impongono un punteggio tennistico. Tra le file venete intera gara per Brivio. Benussi, invece si è seduto in panchina.

Milan-Fiorentina 1-1: nel posticipo che ha visto opposti rossoneri e viola Cuadrado e Tomovic giocano dall'inizio. Il colombiano ha fornito l’assist del pareggio della Fiorentina.



In questo articolo: