Gelato al cioccolato fondente, un peccato di gola in formato cucchiaino

Cremoso, goloso e cioccolatoso. Ecco la ricetta del gelato al cioccolato fondente fatto in casa. Bastano pochi ingredienti per fare felici tutti, anche il vostro palato che ringrazierà per questo dolce freschissimo.

Il gelato al cioccolato fondente…fatto in casa è uno di quei dolci che non dovrebbero mancare mai in freezer per quando si ha voglia di qualcosa di buono. Goloso e “cioccolatoso” è un vero e proprio peccato di gola da concedersi sempre, non solo nelle torride e afose giornate estive.

È facile da preparare in casa e bastano pochi ingredienti per avere un dessert di ottima qualità, un “classico” che piace davvero a tutti.

La ricetta del gelato al cioccolato

Sul web, esistono svariate ricette per preparare il gelato al cioccolato fondente: con o senza gelatiera, con il cacao, con le uova o solo con i tuorli. Ognuno ha il suo “metodo” per preparare questa delizia che può essere arricchita e personalizzata con un po’ di fantasia. Si può usare il cioccolato aromatizzati (arancia e peperoncino), mandorle, noci, pinoli. Basta trovare il giusto equilibrio.

Ingredienti (4 persone)

  • 250 g di latte parzialmente scremato
  • 250 g di panna fresca non zuccherata
  • 40 g di fruttosio
  • 150 g di cioccolato fondente (oppure 30 g di cacao amaro in polvere)
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale.

Procedimento:

Per realizzare questa ricetta ci si può avvalere del Bimby, ma si può anche fare con il classico robot da cucina.

  1. Con il Bimby: inserire nel boccale latte, fruttosio e il sale e amalgamare 2 minuti a velocità 4. Fondere i cubetti di cioccolato a bagnomaria (o al microonde). Unire il cioccolato fuso (o il cacao in polvere) e amalgamare: 2 minuti a vel. 4;
    Unire la maizena e la vanillina cuocere il tutto 5 minuti, 80 C, velocità 4.
  2. Senza il Bimby: unire tutti gli ingredienti, panna esclusa, in una pentola e far addensare il composto a fiamma dolcissima, sempre mescolando (come per fare una crema non molto densa); Lasciar raffreddare (per velocizzare si può mettere a “bagnomaria” in una coppa di acqua fredda). Nel frattempo montare la panna, poi quando il composto si sarà raffreddato incorporare il tutto e amalgamare bene.
  3. Riporre tutto in frigorifero per mezza giornata, poi versare il composto in un contenitore con chiusura ermetica e riporre in congelatore: qui inizia il vero impegno per rendere il vostro gelato cremoso e vellutato.

Ecco come fare: si deve estrarre il composto dal congelatore ogni 1:30h – 2h e mescolare con una frusta, poi si deve richiudere e riporre in frigo. La prima volta noterete un bordo più duro e un nucleo più liquido (se il contenitore è circolare). Questo procedimento andrà ripetuto dalle 2 alle 4 volte, dipende dalla potenza del vostro congelatore, vi renderete conto che il gelato è pronto quando l’intero composto avrà la stessa consistenza, tipica del gelato.

Potete guarnire il vostro buonissimo gelato artigianale al cioccolato fondente con fragoline e/o frutti di bosco o a piacere con cialde o waffle.

Buon appetito!



In questo articolo: