Che Natale sarebbe senza panettone? La ricetta del maestro Luigi Tramonte è prima in Puglia

Il panettone che si trova presso la pasticceria Roxy a Martignano è il primo in Puglia al Panettone Day di Milano, oltre che quinto in Italia.

Natale non è Natale senza panettone. Il “Pan de Toni”, il dolce bruciato la notte della Vigilia dal capocuoco nelle cucine degli Sforza resiste ad ogni tempo. E questo lo sa bene il maestro Luigi Tramonte che ha reso onore alla pasticceria e al territorio pugliese e salentino classificandosi quinto in Italia in occasione del Panettone Day a Milano lo scorso mese di settembre.

Ma non solo. In occasione della stessa manifestazione, il panettone del pasticcere Tramonte ha ricevuto un importante riconoscimento: è il miglior panettone della Puglia!

La concorrenza era d’eccezione e i migliori maestri pasticceri si sono contesi il posto che oggi tocca a Luigi Tramonte.

Sì, perché la ricetta del dolce natalizio più antico non è facile da realizzare come sembra, con tutti i suoi segreti di lievitazione e impasto.

Che sia con l’uvetta o con gocce di cioccolato, o meglio ancora all’olio d’oliva, il panettone del maestro Tramonte ha conquistato Milano e, come già abbiamo raccontato, anche Iginio Massari, il Maestro dei Maestri Pasticceri italiani, fondatore dell’accademia dei Maestri Pasticceri d’Italia.

Nella pasticceria Roxy di via Roma a Martignano si può, quindi, acquistare e degustare il dolce di Natale per eccellenza, potendo scegliere tra vari gusti e versioni, senza mai perdere di vista la tradizione.

Tutti coloro che, anche macinando chilometri, hanno raggiunto la pasticceria Roxy a Martignano possono dar conferma dell’assoluta bontà.


In questo articolo: