Michele Seccia nuovo Arcivescovo di Lecce, le campane a festa e il “benvenuto” del Salento

Il vescovo originario di Barletta prenderà il posto di monsignor Domenico D’Ambrosio che resterà a Lecce probabilmente fino a novembre.

Michele-Seccia-Arcivescovo-Lecce

Alle 18.30, le campane di tutte le parrocchie della diocesi suoneranno a festa per celebrare la nomina del nuovo arcivescovo di Lecce, Michele Seccia. Il vescovo originario di Barletta prenderà il posto di monsignor Domenico D’Ambrosio che, a mezzogiorno in punto, ha comunicato la nomina del suo successore in una gremita sala del trono del palazzo arcivescovile.

«Si chiude una bella pagina della storia di questa Chiesa. Si apre un nuovo capitolo di un cammino con una guida nuova che vi accompagnerà nei prossimi anni» ha dichiarato commosso D’Ambrosio, legato al suo successore da una lunga amicizia.

La cerimonia di presa di possesso canonico di mons. Seccia avverrà, con ogni probabilità, il prossimo 3 dicembre, prima domenica di Avvento, inizio del nuovo anno liturgico.

La gioia e gli auguri di Alleanza Cattolica

Alleanza Cattolica, associazione ecclesiale riconosciuta da decenni attiva e operante in provincia di Lecce, saluta con gioia la nomina di Sua Eccellenza ad arcivescovo metropolita della Diocesi di Lecce.

«Esprimiamo a Mons. Michele Seccia i migliori gli auguri di fruttuoso esercizio dei munera docendi, sanctificandi e regendi per la salute delle anime affidategli e la maggior gloria di Dio, anche sociale, nella comunità leccese».

Un pensiero anche a Mons. Domenico D’Ambrosio per il ministero svolto nella Diocesi salentina.

Il saluto di Andrea Caroppo

Anche il consigliere regionale ha voluto ringraziare Mons. D’Ambrosio per il prezioso servizio svolto per la comunità della Diocesi di lecce e salutare la nomina del vescovo proveniente dalla Diocesi di Teramo-Atri, al quale augura “ogni frutto di bene quale maestro della fede, santificatore del popolo cristiano, padre e pastore”.

«Non vedo l’ora di collaborare anche con Lui alla promozione e alla costruzione di una società “a misura di uomo e secondo il piano di Dio” (san Giovanni Paolo II), maggiormente conforme alla legge naturale e cristiana» ha dichiarato.

Il saluto di Erio Congedo

Il Consigliere Regionale di Fratelli d’Italia Erio Congedo ha diffuso la seguente nota:

Con animo colmo di gioia e di speranza rivolgo un deferente benvenuto a Mons. Michele Seccia, nuovo Arcivescovo di Lecce, nelle certezza che la sua missione pastorale sarà per noi tutti una guida sicura per meglio attraversare questi tempi di incertezza e di cambiamenti.
Nel nostro Salento Mons. Seccia troverà gente premurosa e devota, e per quanto mi riguarda un interlocutore attento e disponibile nel perseguimento di una comunità più giusta ed equa. Al contempo saluto e ringrazio Mons. Domenico D’Ambrosio per quanto fatto nel corso del Suo mandato pastorale

Il benvenuto di Mauro Giliberti

Così Mauro Giliberti,  consigliere di opposizione e già candidato sindaco per il centrodestra:

Saluto e do il benvenuto al nuovo Arcivescovo della nostra città, Monsignor Michele Seccia. Auguro a Lui buon lavoro e di guidare le coscienze della politica orientandole sempre al bene comune e mai ad interessi personali. Saluto e ringrazio con particolare affetto Monsignor Domenico D’Ambrosio, al quale io e la mia famiglia ci sentiamo legati da profondo affetto, amicizia ed ammirazione



In questo articolo: