Fuori di casa, al cellulare, mentre era agli arresti domiciliari. Dal controllo spuntano eroina e marijuana

Un 41enne di Lecce è stato arrestato ed espletate le formalità di rito è stato condotto presso la casa circondariale di Borgo San Nicola.

Si sono aperte le porte del carcere di Borgo San Nicola per un 41 enne leccese con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato dai militari del Nucleo Operativo Radiomobile della Sezione Radiomobile della Compagnia di Lecce.

E. G., queste le iniziali del sottoposto a fermo, era stato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. Durante un controllo dei Carabinieri è stato sorpreso fuori dal luogo di detenzione mentre era intento ad utilizzare il proprio cellulare. I militari hanno effettuato sia la perquisizione personale che quella domiciliare ed il 41enne è stato trovato in possesso di 14 grammi di eroina, mezzo grammo di marijuana, un bilancino di precisione e materiale utile per il confezionamento della sostanza stupefacente.

L’uomo è stato arrestato ed espletate le formalità di rito, come detto, è stato condotto presso la casa circondariale del capoluogo.



In questo articolo: