“Se non mi dai i soldi ti rigo la macchina”, arrestato parcheggiatore abusivo nei pressi della stazione

L’episodio è avvenuto sabato pomeriggio e la segnalazione è partita da un cittadino che è stato minacciato e aggredito per i soldi del parcheggio.

stazione-treni

Parcheggiano nei pressi della stazione e si trovano davanti un parcheggiatore che oltre ad essere abusivo, era anche alquanto aggressivo.

Una volante della Questura è, quindi, intervenuta nel pomeriggio di sabato su segnalazione di un cittadino.

Quest’ultimo ha raccontato di essersi trovato in difficoltà insieme alla compagna a causa dell’atteggiamento aggressivo e vessatorio di un cittadino straniero che pretendeva soldi per parcheggiare nei pressi della stazione ferroviaria di Lecce.

Gli agenti, già in assetto di controllo del territorio, hanno notato un uomo di origini pakistane di 30 anni, già noto.

Il pakistano è stato trovato nei pressi della stazione, mentre disturbava con insistenza e aggressività una coppia che si era rifiutata di cedere i soldi per il parcheggio.

Il parcheggiatore abusivo ha inveito anche contro gli agenti, offendendoli.

Inevitabile è scattato l’arresto per i reati di tentata estorsione, resistenza e oltraggio.



In questo articolo: