Bruciano nella notte le auto di due donne. Un incendio è doloso

Due incendi in poche ore. Il primo caso in via Idomeneo a Lecce, dove il rogo – di origine dolosa – è stato spendo dai residenti e dai Vigili del Fuoco. Il secondo a Racale, in via Piemonte.

incendi

Dopo un periodo di calma, ma solo apparente, le auto incendiate tornano ad occupare le prime pagine dei giornali. Due gli episodi avvenuti nella scorsa notte sui cui ora i carabinieri stanno provando a fare luce. È probabilmente di origine dolosa, il rogo che ha danneggiato una  Toyota Rav4, di proprietà di una donna 46enne. La macchina era parcheggiata in via Idomeneo, a Lecce, quando qualcuno ha appiccato il fuoco. Fortunatamente, l’allarme è scattato prima che le fiamme prendessero il sopravvento.

Provvidenziale è stato l’intervento di alcuni residenti della zona che hanno cercato di domare l’incendio, poi spento dai Vigili del Fuoco del comando provinciale. Lievi, come detto, i danni  alla ruota posteriore destra. Bruciate anche alcune parti in plastica, sempre nella parte posteriore destra della vettura. Le indagini, ancora in corso sono affidate ai Carabinieri della Stazione Santa Rosa, intervenuti sul posto.

Auto in fiamme anche a Racale

A Racale, invece, le lancette dell’orologio avevano da poco segnato le due quando i carabinieri della stazione locale si sono precipitati in via Piemonte dove, poco prima, una Fiat Punto di proprietà di una 76enne del posto è stata completamente avvolta dalle fiamme, domate non senza difficoltà dai Vigili del Fuoco del distaccamento di Ugento. Distrutto completamente il mezzo. Impossibile, almeno per il momento, determinare le cause che hanno sviluppato l’incendio, Le indagini sono in corso.



In questo articolo: