Auto in fiamme nella zona 167. Sull’ennesimo episodio indaga la Polizia

Un altro incendio d’auto che ha costretto i vigili del fuoco ad intervenire. Questa volta il rogo è divampato in via Siracusa avvolgendo la Lancia Delta di un 87enne. Ora indaga la polizia. In provincia anche altri incendi.

Un nuovo rogo che avvolge un’ auto in sosta per stradalungo il marciapiede, un nuovo dilemma per le forze dell’ordine chiamate a dare delle risposte in casi come quello che si è verificato nella notte appena trascorsa nella periferia di Lecce.

I vigili del fuocodel Comando leccese sono stati chiamati in via Siracusa, nella zona 167 di Lecce, poco dopo le 4.30 del mattino. Un incendio ha ridotto in un ammasso di lamiere una Lancia Delta che risulta di proprietà di un 87enne del posto, se pur in uso al figlio.

I caschi rossi sono intervenuti prontamente ed hanno spento le fiamme prima che avvolgessero altre auto in sosta. Una utilitaria parcheggiata accanto alla Lancia delta è stata appena annerita a causa del rogo.
Una volta spento l’incendio, della Lancia nulla è rimasto se non lo scheletro. L’episodio si somma a tanti altri avvenuti proprio in zona e c’è da capire se si tratti di un atto doloso oppure di una fatalità.

Ora a fare chiarezza saranno gli agenti della Questura di Lecce.
 
Nel weekend altri incendi hanno dato un bel da fare ai vigili del fuoco del Comando provinciale, nonostante l’acqua a catinelle che continua a scendere dal cielo e che sta bagnando il Salento da sabato sera.
Prima, nella serata di sabato scorso, a Monteroni, un negozio di generi alimentari, un market, è andato distrutto per cause accidentali, mentre ieri sera, alla periferia di Tricase, un fienile è diventato una vera e propria torcia a causa della paglia e di parte della struttura in legno.



In questo articolo: