Evade dai domiciliari ma non sfugge ai Carabinieri, 55enne di Matino finisce in carcere

L’uomo si è allontanato dalla propria abitazione lo scorso 18 ottobre. A seguito della segnalazione dei Carabinieri è scattato l’aggravamento della misura.

I militari dell’Arma dei Carabinieri di Matino, in ottemperanza a un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare, emessa dalla Corte d’Appello di Lecce, hanno tratto in arresto, con l’accusa di evasione, Vincenzo Costa, 55enne nato e residente a Matino, sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari.

Il provvedimento scaturisce dalla comunicazione, da parte degli uomini della “Benemerita, all’Autorità Giudiziaria, circa l’allontanamento dell’uomo dalla propria abitazione lo scorso 18 ottobre.

Costa, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di “Borgo San Nicola” a Lecce.



In questo articolo: