Ennesima rapina a Lecce. Nel mirino il negozio d’abbigliamento «Liu Jo»

Un rapinatore solitario si è¨ introdotto, poco dopo le 18,30, all’interno del negozio di abbigliamento di via Zanardelli. Si è¨ fatto consegnare l”™incasso, circa 250euro, ed è¨ scappato via, molto probabilmente a piedi

Ennesima rapina in pieno centro a Lecce. Questa volta nel mirino di un «rapinatore solitario» è finito il famoso negozio d’abbigliamento «Liu Jo», in via Zanardelli, a pochi metri da piazza Mazzini. Non è la prima volta che i malviventi decidono di “far visita” a qualche esercizio commerciale in orari un po’ insoliti, quando cioè le strade del capoluogo barocco brulicano di cittadini e turisti. Il fatto di agire in pieno giorno con maggiori possibilità di essere scoperti, non sembra essere più un "deterrente" per i criminali.
 
Anche in questo caso l’episodio è avvenuto a pomeriggio inoltrato. Erano da poco passate le 18.30, infatti, quando un uomo, con il volto parzialmente coperto per non essere riconosciuto, ha fatto irruzione all’interno del negozio e ha costretto le dipendenti a farsi consegnare l’incasso della giornata. Stando alle prime indiscrezioni circolate, pare che non abbia nemmeno esitato, per raggiungere il suo intento ad usare un’arma, forse un coltello.
 
Una volta arraffato il bottino, poco più di 250 euro, è fuggito via, molto probabilmente a piedi.
 
Sul posto è immediatamente giunta una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Lecce.