Nascosto in un canneto in territorio di Brindisi un furgone di patatine rubato a Monteroni

Il mezzo era nascosto in un canneto e non è sfuggito all’occhio dei carabinieri. Il furgone e altri mezzi restituiti ai proprietari.

Non è la prima volta che i carabinieri di Brindisi, nelle stazioni dislocate sul territorio, ritrovano auto o due ruote rubate in territorio leccese.

La scorsa settimana è stata la volta di due automobili rubate a Porto Cesareo e per le quali venne esposta regolare denuncia ai carabinieri. I mezzi sono stati ritrovati dai carabinieri.

Nei controlli degli uomini dell’Arma, effettuati nel corso del fine settimana appena trascorso, è finito un furgone che è stato ritrovato celato in un canneto.
Si tratta di un furgone Peugeot modello “Boxer”, oggetto di furto denunciato il 6 giugno 2018 negli uffici della Stazione di Monteroni di Lecce.

Il furgone riportava sulle fiancate il logo di una nota azienda produttrice di patatine fritte.

Dopo le formalità di rito, il mezzo è stato restituito ai legittimi proprietari.



In questo articolo: