Percorre la Tangenziale contromano e viene fermato dalla polizia

Un 33enne percorre contromano un tratto della tangenziale est della città e gli viene ritirata la patente.

Accade ieri mattina quando un 33enne ha percorso contromano un tratto della tangenziale est della città. Immediato il ritiro della patente. Nel pomeriggio due donne fermate nel corso dei controlli: ad una gli agenti notificano un provvedimento sorveglianza speciale, all’altra consegnano un verbale per guida senza patente.

Un’operazione pericolosissima, che avrebbe potuto provocare incidenti anche gravi, quella avvenuta ieri mattina ad opera di un’auto sulla tangenziale est di Lecce.
Alle 10 circa di ieri mattina, una pattuglia della sezione Volanti è stata inviata con urgenza lungo la tangenziale est dove era stata segnalata un’autovettura che procedeva contromano.
Vista la pericolosità dell’intervento, gli agenti hanno subito azionato i dispositivi sonori e luminosi finché, all’altezza dello svincolo per lo stadio Via del Mare, l’auto è stata fermata. Alla guida vi era un uomo originario della provincia di Taranto, un 33enne, il quale avrebbe dichiarato di non essersi reso conto di quanto accaduto. Motivazione che certo non ha evitato l’immediato ritiro della patente, il sequestro dell’auto e le sanzioni ai sensi del codice della strada.

La Polizia è stata, poi, impegnata nel pomeriggio in servizi straordinari di controllo in città, e precisamente in piazzale Rudiae. Qui, intorno alle 16.30, gli agenti hanno proceduto al controllo di un’autovettura Audi condotta da P.V., di 30 anni, in compagnia di un’amica, O.A.M., di 44 anni. A carico di entrambe le donne risultavano precedenti di polizia e, in particolare a carico della seconda risultava da applicare una sorveglianza speciale che gli è stata, pertanto, notificata nell’occasione. La donna alla guida è stata, invece, denunciata in stato di libertà per guida senza patente per non averla mai conseguita.



In questo articolo: