Perde il controllo dello scooter e si schianta contro un palo. Muore sul colpo 46enne

L’episodio è successo questa notte, poco prima delle 2, sulla provinciale che collega Sannicola a Lido Conchiglie. Quando sono arrivati i soccorsi per cercare di rianimare l’uomo non c’era già nulla da fare perché il cuore della vittima aveva già cessato di battere.

Ha perso il controllo del suo scooter ed è finito contro un palo della segnaletica stradale. L?impatto, evidentemente, è stato così forte che per l?uomo non c?è stato nulla da fare e l?incidente si è trasformato in una tragedia che ora getta nella disperazione e nello sgomento più totale tutti i familiari e i conoscenti della vittima che di certo non si aspettavano una notte così tragica.

L?episodio è successo questa notte, poco prima delle 2, sulla provinciale che collega Sannicola a Lido Conchiglie e la dinamica dei fatti è stata tanto crudele, tanto veloce ed immediata. Quando sono arrivati i soccorsi per cercare di rianimare l?uomo, infatti, non c?era già nulla da fare perché il cuore della vittima aveva già cessato di battere.

Lo sfortunato protagonista della vicenda è Walter Ligas, un 46enne sardo originario della provincia di Cagliari, ma domiciliato a Riva Bella, località balneare di Gallipoli. Ligas, come detto, viaggiava a bordo del suo scooter, un ?Piaggio Energy?, quando, per cause ancora tutte da accertare e su cui si cercherà di fare chiarezza, ha perso il controllo del proprio mezzo e si è andato a schiantare inevitabilmente contro un palo. Da lì in poi il nulla, il buio e l?uomo è morto sul colpo.

Inutili sono stati quindi gli interventi dei soccorritori del 118 che, una volta giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. La dinamica del grave sinistro stradale è al vaglio dei carabinieri della stazione di Sannicola, accorsi sul posto per eseguire i rilievi di rito, utili a ricostruire la dinamica dei fatti. Sentita l?autorità giudiziaria, la salma dello sfortunato cameriere è ora custodita presso la camera mortuaria dell?ospedale ?Vito Fazzi? di Lecce.



In questo articolo: