Pusher in trasferta: arrestati a Novoli

Arrestati a Novoli due uomini di Squinzano trovati a spacciare droga. L’intervento rientra nell’attività antidroga dei militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Lecce.

Nella serata di ieri, i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Lecce hanno portato a termine un’attività antidroga, conclusasi nel comune di Novoli dopo una serie di attività di pedinamento, osservazione e controllo.

Già da qualche settimana le Forze dell’ordine avevano appreso che a Novoli era attiva una coppia di soggetti che stava catalizzando l’attenzione dei consumatori di stupefacenti nella zona con un’ampia disponibilità di sostanza.
Dopo alcune fasi di osservazione, ieri notte i controlli hanno portato all’arresto di Cosimo Emiliano Palma e Antonio Pierri, entrambi  29enni da Squinzano noti alle forze dell’ordine.

All’atto del controllo, uno dei alla vista dei militari occultava un oggetto all’interno di un manufatto in cemento posto a base della recinzione di un condominio. Il complice, intanto, tentava di occultare qualcosa all’interno dei pantaloni, risultata essere un ovetto in plastica con 6 dosi di cocaina. Nella base in cemento è stato rinvenuto, invece, un pacchetto di sigarette con altre 15 dosi. La successiva perquisizione presso l’abitazione posta nelle vicinanze, ha permesso di rinvenire due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e otto cellulari.

I due sono stati dichiarati in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotti in carcere.



In questo articolo: