Ricercato in tutta Italia: rumeno si aggirava nel sud Salento in Bmw

Un cittadino rumeno di 27 anni è stato rintracciato nella tarda serata di ieri a Salve alla guida di una Bmw. Su di lui pendevano dodici ordinanze emesse da varie Procure italiane per alcuni reati commessi su tutto il territorio dello Stato.

Era ricercato in tutta Italia da parte di diverse Procure della Repubblica, ma solo ieri sera è stato scovato nel profondo sud del Sud, a bordo di una Bmw. È la storia di D.N.M., 27enne di origini rumene, sul quale pendevano dodici richieste di rintraccio emesse da diverse zone del Paese, e che ieri sera è stato rintracciato dai Carabinieri di Salve e Castrignano del Capo.

Ma andiamo con ordine. Nella tarda serata di ieri i militari del sud Salento erano impegnati nel corso delle loro attività di controllo del territorio a Salve, quando la loro attenzione è stata attratta da una automobile di grossa cilindrata, una Bmw, montante targa rumena. Il modo di aggirarsi per il piccolo centro della provincia di Lecca ha insospettito i Carabinieri, i quali hanno deciso di seguire la vettura. Il veicolo girovagava come se non avesse una meta ben precisa e quel punto le Forze dell’Ordine hanno deciso di entrare in azione.

Hanno fermato il mezzo, scoprendo alla guida il cittadino rumeno che non ha saputo adeguatamente spiegare la sua presenza nel Salento. Dopo un rapido accertamento effettuato sulle banche dati delle Forze di Polizia, quindi, ha fatto emergere le decine di richieste di rintraccio emesse a suo carico per vari tipi di reati commessi in tutta Italia. Il suo domicilio, poi, risultava ad Alessano. Ai militari non è rimasto altro che accompagnare il 27enne negli uffici della stazione di Salve dove si è proceduto alla notifica delle dodici ordinanze, per poi lasciarlo libero di andare. Adesso sono in corso tutte le indagini per chiarire eventuali responsabilità del romeno in ordine a reati commessi in provincia di Lecce.



In questo articolo: