Ritrovati i fidanzatini scomparsi. Sono a Lecce, stanno bene e sono tornati a casa

Rintracciati dalla Polizia Ferroviaria presso la stazione ferroviaria di Lecce i fidanzatini scomparsi nei giorni scorsi, lui 17enne di Gallipoli e lei 16enne di Casarano.

Sono stati appena ritrovati i fidanzatini che erano scomparsi nei giorni scorsi, destando grave preoccupazione nelle rispettive famiglie e in tanti amici e conoscenti.

Rintracciati in Stazione

Gli agenti della Polizia Ferroviaria li hanno rintracciati a Lecce, presso la stazione, nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo predisposti nelle stazioni ferroviarie e a bordo dei treni, rafforzati in concomitanza con le festività pasquali.

Questa mattina, personale della Polizia della Polizia Ferroviaria di Lecce ha notato aggirarsi in stazione due giovani, una ragazza ed un ragazzo, visibilmente agitati. Osservate con più attenzione, le sembianze dei due corrispondevano alle foto divulgate alle Forze dell’ordine e agli organi d’informazione in relazione alla scomparsa nei giorni scorsi di due minori della provincia, per i quali era in atto il “Piano nazionale per la ricerca delle persone scomparse”.

Già nella giornata di ieri, la vicenda aveva visto uno sviluppo. La scomparsa venne denunciata dalla madre del ragazzo, assistita dall’avvocato Speranza Faenza.

I ragazzi sono stati, così, avvicinati ed è arrivata la conferma che fossero proprio i due fidanzatini che, lo scorso 28 marzo si erano allontanati arbitrariamente dalle proprie famiglie, rispettivamente di Gallipoli e Casarano.

I ragazzi sono tornati a casa

I due giovani, di 16 e 17 anni, dopo essere stati tranquillizzati, sono stati accompagnati negli Uffici della Polizia Ferroviaria, dove hanno atteso l’arrivo dei genitori che poi li hanno riportati a casa.



In questo articolo: