Sbarcati 77 migranti a Santa Caterina, ancora in corso le operazioni di rintraccio

Sono giunti a bordo di un natante di 14 metri nella nottata appena trascorsa. Macchina dei soccorsi ancora in moto, potrebbero essere di più rispetto a quelli trovati.

Dopo il doppio sbarco avvenuto nella giornata del 4 agosto a Gallipoli e Frassanito nel giro di pochissime ore, un nuovo arrivo di migranti si è registrato nella nottata appena trascorsa a Santa Caterina di Nardò.

Secondo l’ultimo aggiornamento si tratta di 77 persone e la macchina dei soccorsi è ancora in moto.

31 maschi, 14 donne e 32 minori. Nazionalità Afgana, somala, irachena e pakistana

Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Guardia Costiera e le altre Forze dell’Ordine sono tutt’ora impegnate nelle ricerche.

Intanto è stato rinvenuto il natante con il quale sono giunti sulle coste salentine, si tratta di una barca a motore di circa 14 metri che potrebbe aver imbarcato molte persone, più del numero di quelle rintracciate. Intanto i ritrovati sono stati inviati presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello”, per le procedure sanitarie.

Maggiori dettagli nelle prossime ore.



In questo articolo: