Schianto contro un palo, poi il ribaltamento in strada. Muore 58enne

Incidente stradale mortale, perde la vita un 58enne di Castri che si schianta contro un palo. Rocambolesco incidente che fa ribaltare il camioncino guidato dalla vittima.

Terribile incidente stradale quello avvenuto sul tratto che collega Acquarica a Torre Specchia. Un 58enne di Castrì perde la vita dopo un rocambolesco ribaltamento col proprio furgoncino bianco. L'uomo avrebbe improvvisamente perso il controllo del mezzo. All'arrivo del sanitari del 118 e dei Vigili del Fuoco, però, non c'è stato nulla da fare. 

L'impatto è stato talmente violento da non lasciargli scampo. Finisce in tragedia l'ennesimo sinistro stradale avvenuto lungo le strade del territorio salentino. A perdere la vita, stavolta, un 58enne originario di Castrì, di professione macellaio, deceduto dopo essersi ribaltato col proprio furgoncino bianco sul tratto che collega Acquarica di Lecce a Torre Specchia. Stando ad una prima ricostruzione della dinamica, l'uomo – che per motivi ancora da appurare ha perso il controllo del mezzo – ieri, intorno alle 22.00, si sarebbe prima schiantato contro un palo per poi successivamente cappottare. Peraltro non ci sono testimoni che possono fornire ulteriori dettagli sull'accaduto ai Carabinieri di Melendugno e Vernole, i quali stanno tentando di comprendere meglio le cause. Ad avvisare i soccorsi, infatti, è stato un passante che, notando le rovinose conseguenze dell'incidente, non ci ha pensato due volte ad allertare i sanitari del 118. Al loro arrivo, però, c'è stato ben poco da fare, considerando la morte sul colpo. Sul posto, anche i Vigili del Fuoco, impegnati ad estrarre il corpo del 58enne dal furgone. 



In questo articolo: