Soleto, tentano di rubare pannelli fotovoltaici, ma scappano alla vista dei vigilantes

L’intervento dei vigilantes dell’Istituto Velialpol ha scongiurato l’ennesimo furto di pannelli fotovoltaici. I ladri scappano lasciano sul posto il bottino. Indagano i Carabinieri

Continua a far gola il buisness delle energie alternative. E alle regole del mercato economico si aggiungono, purtroppo, anche le azioni criminose di chi punta ai fotovoltaici non certo per investire sul territorio; semmai, l'obiettivo dei ladri – i quali ormai hanno imparato ad annusare l'odore di denaro ricavabile dal furto di questi particolari pannelli in silicio – è quello sì economico, ma strettamente personale e non certo a beneficio della comunità salentina. Tutt'altro.

Episodio analogo quello avvenuto nella scorsa nottata presso un parco fotovoltacio situato a Soleto. I vigilantes dell’Istituto Velialpol, infatti, sono riusciti a sventare l’ennesimo furto di materiale rinnovabile. Qui i banditi, sentendo l’arrivo delle guardie giurate, sono scappati abbandonando subito il bottino. L'ansia per il fiato sul collo della giustizia, evidentemente, è stata più forte della voglia di racimolare qualche guadagno facile. 

Sul posto, più avanti, sia il proprietario del campo che i Carabinieri, quest'ultimi ora impegnati a risalire agli autori del gesto.



In questo articolo: