Tir sbanda e sfonda guardrail, tanta paura sulla Lecce-Brindisi. Ecco le foto shock

Un tir di grosse dimensione, per cause che sono ancora tutte da accertarsi, ha sbandato, ha sfondato il guardrail centrale in cemento, si è arrampicato sopra questa struttura divisoria ed è quasi giunto nella corsia opposta.

Alla fine, fortunatamente, si può considerare l’incidente di oggi come il classico impatto spettacolare che non ha causato feriti gravi, ma ciò che è accaduto questa mattina intorno alle 7.30 sulla superstrada Lecce-Brindisi, proprio all’altezza dello svincolo per la città di Squinzano, ha dell’incredibile. Un tir di grosse dimensione, infatti, per cause che sono ancora tutte da accertarsi ha sbandato, ha sfondato il guardrail centrale in cemento, si è arrampicato sopra questa struttura divisoria ed è quasi giunto nella corsia opposta.

Le immagini raccontano, infatti, di una dinamica pericolosa, pericolosissima che solo per una fortunata coincidenza non ha causato ben altre conseguenze rispetto a quattro feriti lievi, di cui tre in codice verde ed uno solo in codice giallo. Sul posto sono intervenuti immediatamente i mezzi del 118 che hanno trasferito i feriti all’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce per le cure del caso. Ci sarà tutto il tempo per comprendere ciò che ha causato lo sbandamento del tir che ha perso la traiettoria ed è quasi finito sull’altra corsia.

Menomale che, dall’altra parte, non sopraggiungessero a velocità più o meno sostenuta altri mezzi perché altrimenti avremmo raccontato ben altre conseguenze. Alla fine il tutto si è risolto nei classici disagi per il traffico che ha subito un notevolissimo rallentamento, con code lunghe che soltanto la prontezza e la rapidità delle forze dell’ordine ha provveduto a smistare nel più breve tempo possibile garantendo il normale fruire veicolare. 



In questo articolo: