Formazione marittima nell’ambito del progetto nazionale sulla Qualità della Formazione, il don Tonino Bello a Taranto

Il progetto nazionale punta ad una formazione di qualità nel settore marittimo. Domani appuntamento all’ IISS Archimede di Taranto.

Domani l’Istituto di Istruzione secondaria superiore don Tonino Bello di Tricase, per il settore trasporti e logistica, sarà a Taranto e parteciperà alla attività formativa con i docenti della conduzione del mezzo navale.

Un corso di formazione nell’ambito del progetto Nazionale Qualità della Formazione Marittima (QFM) per le attività promosse a sostegno dei processi di innovazione del sistema nazionale di istruzione, in particolare per la filiera della formazione marittima per i cui percorsi è richiesta la conformità con gli standard internazionali e comunitari.

Un percorso di qualità che, al di là di ogni specifica normativa, tutti gli istituti nautici d’Italia devono intraprendere perché i ragazzi abbiamo l’opportunità di vedere riconosciuto il proprio titolo nel mondo.

E l’istituto Don Tonino Bello di Tricase vanta due moto velieri (Kiss e Leucadia Blu) che sono diventati laboratori galleggianti, grazie ad un corpo docente che si è messo in gioco affinché i propri studenti acquisiscano titoli riconosciuti nel mondo del lavoro.

Domani, quindi, tappa all’IISS Archimede di Taranto. Si parte con una relazione sul tema “Il sistema di gestione qualità per la formazione marittima: requisiti, soggetti, strutture, vincoli, opportunità”.


In questo articolo: