Master post laurea finanziabili. Il Cris di Poggiardo lancia la sfida e forma i lavoratori del futuro

Sono due i master universitari di primo livello finanziabili che Cris, la cittadella universitaria di Poggiardo, propone in convenzione con l’Università San Raffaele di Roma.

master-post-laurea

Sono sempre più gli studenti che “conquistata” la laurea, scelgono di frequentare un master che dia un valore aggiunto in termini di competenza al percorso intrapreso.

Questi corsi di alta formazione e professionalizzazione rappresentano un ponte tra l’Università e il mondo del lavoro e spesso sono considerati una “carta in più da giocare” nel momento in cui si sceglie di chiudere i libri e cercare un’occupazione.

Tutto fa curriculum, si dice. Per questo non è facile scegliere il percorso più appropriato per rispondere alle esigenze personali e soprattutto a quelle espresse dalla società e dal mercato. Nella varietà dell’offerta formativa consigliata spiccano i master universitari di primo livello finanziabili che Cris, la cittadella universitaria di Poggiardo, propone in convenzione con l’Università San Raffaele di Roma.

Il primo, in «Digital Manager 4.0: Ict e innovazione» della durata di 1500 ore (60 CFU), risponde alla crescente domanda di manager qualificati in Information and Communication Technology che le imprese faticano a trovare. Esperti nelle innovazioni tecnologiche e digitali dei processi produttivi e delle strategie di marketing nella nuova industria 4.0, che sono tra le figure professionali al momento più ricercate.

Il secondo, in «Wellness and food safety» della durata di 1500 ore (60CFU) è indirizzato a formare una figura con competenze nella valutazione della sicurezza degli alimenti, in particolare dei prodotti a KM0. Fondamentale è anche la valutazione della salute e della qualità della filiera produttiva e dell’ambiente in cui si svolge la stessa. Il fine principale è il benessere della persona, proiettato nell’ambito sanitario, sportivo e della nutrizione.

Master universitari finanziabili, ma come?

Il Progetto “Pass Laureati – Voucher per la formazione post-universitaria” [in coerenza con la Strategia “Europa 2020”, con gli obiettivi della Smart Specialization Strategy della Regione Puglia e con le KETs (tecnologie chiavi Abilitanti)] mira a favorire e a sostenere il diritto all’Alta Formazione dei giovani laureati pugliesi, attraverso l’erogazione di voucher finalizzati alla frequenza di Master Universitari in Italia e all’estero. È possibile, quindi, ottenere dei voucher formativi a rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione per la frequenza di master di durata non inferiore a 1500 ore (60 CFU), del valore massimo finanziabile di 7.500 euro.

Destinatari

Se si vuol presentare la propria candidatura basta possedere alcuni requisiti:

  • bisogna essere iscritti nelle liste anagrafiche di uno dei Comuni presenti nel territorio della Regione Puglia da almeno 2 anni oppure, purché nati in uno dei Comuni pugliesi, abbiano trasferito la propria residenza altrove da non più di 5 anni;
  • occorre avere il diploma di laurea (conseguito secondo le regole del vecchio ordinamento); di laurea triennale o di laurea magistrale (conseguite secondo le regole del nuovo ordinamento). Nel caso di laurea conseguita all’estero, il titolo di studio deve risultare già riconosciuto in Italia;
  • non bisogna aver già ricevuto, a qualunque titolo, borse di studio post lauream erogate dalla Regione Puglia a valere sulle misure 3.7 e 3.12 del POR Puglia 2000-2006 e non siano stati già assegnatari di borse di studio a vario titolo a valere sull’Asse IV – Capitale Umano del P.O. Puglia 2007/2013;
  • bisogna avere un reddito familiare non superiore ad € 30.000,00 individuato esclusivamente sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) 2017.

Per informazioni

Cris – Via De Gasperi, 11 – 73037 Poggiardo
Tel: 340.1165558 – 330.579765
e-mail: centroservizi.cris@gmail.com – PEC: crispoggiardo@pec.it – www.unicris.it


In questo articolo: