Peer-review, un incontro “tra pari” al Don Tonino Bello di Tricase

L’esperienza di «valutazione tra Pari» che andrà in scena a Tricase dall’11 al 13 ottobre è un momento importante anche nell’ottica di una maggiore diffusione di tale metodologia.

peer-review

Da tempo, il vento del cambiamento sta soffiando sul mondo della scuola. Tra le novità che si stanno facendo strada negli istituti c’è anche quella della «peer-review», la valutazione tra pari, uno strumento particolarmente importante per definire lo status quo dell’offerta formativa e fornire, al contempo, suggerimenti e raccomandazioni utili per il suo miglioramento. Il tutto nell’ottica della qualità, del miglioramento.

L’obiettivo è di confrontarsi, riflettere sui passaggi-chiave che rendono o possono rendere efficace un’azione didattica.

Una premessa doverosa per capire l’importanza dell’incontro che si terrà a Tricase. Nei giorni 11-13 ottobre è in programma una delle Peer Review pianificate nel Piano di attività EQAVET – Reference Point Qualità 2017-2019, cofinanziato dalla Commissione europea.

L’esperienza di «valutazione tra Pari» che andrà in scena, risulta di particolare rilevanza nell’ottica di una maggiore diffusione di tale  metodologia come raccomandato dalla Commissione europea per il miglioramento continuo dell’offerta formativa e come previsto all’interno del Piano Nazionale per la qualità in corso di approvazione a livello nazionale.

Il Reference Point nazionale collabora da anni con l’Istituto “Don Tonino Bello” sul tema della qualità anche nell’ambito dei “Progetti Valeria I e II” volti alla sperimentazione della metodologia della Peer Review a livello transnazionale.

L’evento è riservato ai soli partecipanti alla valutazione e agli stakeholders coinvolti dalla scuola e dall’INAPP.



In questo articolo: