Nardò torna al successo, piega Valmontone e riaggancia la zona playoff

Sorriso granata nel 22° turno del girone D di Serie B: due punti contro i laziali di coach Righetti e balzo al quinto posto in classifica. Il salentino Bisconti top scorer del match con 24 punti

Prova maiuscola della Frata Nardò. Nel 22° turno gli uomini di coach Quarta hanno la meglio su Valmontone per 80-68 in un match che, a dispetto del +12 finale, è stato combattuto sino alla fine. Toro che dunque aggancia proprio i romani a quota 24, attestandosi al quinto posto in classifica, utile in chiave playoff, assieme ad altre tre compagini (Luiss Roma, Sant’Antimo e Ruvo di Puglia).

A inizio gara, trova subito la retina Zampolli per i primi cinque punti granata del match. Poi ancora un’altra tripla del 55 granata per il 10-6 Nardò, prima del pareggio di Santini dalla media. Coviello da tre dopo uno scatenato Zampolli che è già in doppia cifra: il Toro si porta sul +6. Entra Visentin e il suo apporto nel pitturato è notevole con sei punti a referto per il 24-14 dopo i primi 10′. Scossa Visentin anche ad inizio secondo, a bersaglio anche Sirakov e Burini per un Toro che scappa, dalla parte opposta Caridà prova a scuotere i suoi da oltre l’arco con due bombe. Bonessio dà fastidio sotto canestro ai granata che chiudono sopra anche il secondo: 41-36.

Coviello sblocca i granata dopo 2′ in bianco, ma Valmontone è sempre alle calcagna del Toro col 2/2 di Bisconti. Poi Bonessio per il -1 dei laziali e ancora Bisconti per il definitivo sorpasso. Vitale gioco da tre del neo entrato Fiusco per il 58-51 a 1’35” dal termine. Con fatica Nardò resta col muso avanti: 60-55. Tripla di Di Poce in avvio, Visentin è infallibile anche dalla lunetta e i locali sono sul +7 in un match ancora vivo e incerto. Il “sempreverde” Bisconti e Caridà dai 6.75 permettono a Valmontone di rimontare, 67-67 a 3’56” dalla sirena finale. Coviello glaciale dalla lunetta per il nuovo +6 dei granata trascinati dal pubblico neretino, ma 11 del Toro esce per cinque falli.

Prossimo incontro: ancora tra le mura amiche, stavolta per un derby pugliese contro Corato, reduce dal successo interno contro Avellino per 75-66.

Tabellino

Frata Nardò – Special Days Virtus Valmontone 80-68 (24-14, 17-22, 19-19, 20-13)

Frata Nardò: Zampolli 19 (2/6, 5/7), Visentin 16 (7/8, 0/0), Coviello 13 (2/4, 1/5), Burini 11 (2/6, 2/7), Sirakov 10 (1/3, 2/4), Azzaro 5 (1/1, 0/2), Fiusco 4 (1/1, 0/1), Peroni 2 (1/2, 0/3), Mijatovic 0 (0/0, 0/0), Baccassino 0 (0/0, 0/0), Cappelluti 0 (0/0, 0/0), Cepic 0 (0/0, 0/0). Coach: Quarta.

Special Days Virtus Valmontone: Bisconti 24 (9/11, 1/6), Caridà 15 (3/6, 3/6), Bonessio 11 (5/9, 0/1), Misolic 6 (2/4, 0/0), Di Poce 3 (0/1, 1/1), Casale 3 (1/4, 0/4), Santini 2 (1/4, 0/0), Ugolini 2 (1/1, 0/2), Scodavolpe 2 (0/1, 0/0), Cernic 0 (0/0, 0/0). Coach: Righetti