Campionato di calcio avvocati, l’Ordine di Lecce perde il derby contro i campioni d’Europa di Bari

Da sottolineare l’ottima prova della squadra dell’Ordine degli Avvocati di Lecce, che nonostante la sconfitta, ha espresso un ottimo gioco e qualità in campo.

Fare risultato era obiettivamente difficile, ma per gli avvocati dell’Ordine di Lecce c’è la soddisfazione di aver tenuto testa ai colleghi di Bari, campioni d’Europa in carica. Per il Campionato Nazione Forense, ieri si è disputato il derbissimo tra Lecce e Bari in quel di Lequile. Una bellissima partita tra due compagini ben messe in campo.

Mister Cannito ha mandato in campo Garramone, Di Campi, Suez, Massari, Matranga, Gabellone, Piccigallo, Pellegrino, Conte, Giannone, Gigante. Subentrati dalla panchina Rizzo, Miccoli, De Marini, Persone’, Casamassima e Luchena.

Nel primo tempo i legali salentini partono benissimo ispirati da un grande centrocampo e una difesa ben compatta
(dove va sottolineata la grande prestazione del Portiere Garramone). Così sugli sviluppi di una punizione battuta da Giannone, rubando il tempo agli avversari Gabellone( migliore in campo per i padroni di casa) insacca l’uno a zero per il Lecce.

Ripresa particolarmente combattuto tra le due squadre, ma a causa dell’infortunio del terzino destro Di Campi, con conseguente cambio di interpreti, l’Ordine degli Avvocati di Lecce perde la compattezza e gli equilibri e subisce prima l’uno a uno e successivamente il due a uno degli ospiti, usciti più carichi nella ripresa.

Da sottolineare l’ottima prova della squadra dell’Ordine degli Avvocati di Lecce, che nonostante la sconfitta, ha espresso un ottimo gioco e qualità in campo.

Ancora una giornata di sosta, invece, per l’ASD Avvocati Lecce, mentre la prossima settimana toccherà all’Ordine di Lecce osservare il turno di riposo.


In questo articolo: