Da Gallipoli all’Albania: torna ‘Vele per la Cultura’ nel mare che unisce

Torna per il quarto anno ‘Vele per la Cultura’, la regata che unisce Gallipoli a Valona. Iscrizioni aperte presso la sede Uisp di Lecce: si parte il prossimo 18 maggio. In allegato il programma completo dell’iniziativa.

Ottantacinque miglia marine capaci di unire il Salento con l’Albania. Torna per il quarto anno consecutivo l’appuntamento con “Vele per la Cultura”, un percorso che parte da Gallipoli e che arriva fino a Valona.
 
La manifestazione velico-culturale, partita per la prima volta nel 2014 per iniziativa di Vincenzo Liaci (attualmente presidente della Uisp Lecce), rientra nell’ambito del progetto “il mare che unisce”, il cui intento è di rafforzare l’amicizia tra Italia e Albania sull’asse dei temi dello sport, turismo e cultura.
 
Si tratta, come noto, di una veleggiata amatoriale che lungo 160 chilometri, sull’asse di navigazione Gallipoli-Santa Maria di Leuca-Otranto e Valona, “promette di sprigionare, anche quest’anno, un buon vento di infinite emozioni tra terra, cielo e mare”, promettono gli organizzatori.
 
Quattro giorni immersi nel Mar Adriatico, in cui il tempo degli equipaggi sarà scandito dalle tante iniziative in calendario in base al tema prescelto dagli organizzatori (con cui collaborano all'organizzazione dell'evento le Asd Sogno Blu, Asd Sail on Maui, Albania Viaggi).
  
Un connubio, quello tra Salento e Albania, che dura secoli: due territori così vicini ma per certi aspetti così lontani, ma uniti da un unico splendido mare. La grande regata è in programma dal 18 al 21 maggio e, di fatto, aprirà la stagione degli appassionati della vela. Le iscrizioni sono già state avviata dal comitato organizzatore e si concluderanno il prossimo martedì 16.  Si possono effettuare presso la sede Uisp di Lecce, in via Venezia 2, oppure inviando una mail all'indirizzo di posta elettronica "v.liaci@uisp.it".
 
Il programma completo è disponibile cliccando in basso a questo articolo, scaricando il file in formato Pdf facile da consultare.



In questo articolo: