Il campionato di Beach Soccer parte con la sorpresa, sconfitti i campioni in carica dell’Acas Bahia

Inizio col botto per il torneo organizzato nel lido Le Maldive di Pescoluse, Marina di Salve, dall’Asd Rudianus. I detentori del trofeo, i campioni dell’Acas Bahia, hanno perso per 5 a 4 con i giovani della Preacqua.

Dopo tanta attesa e tanta buona organizzazione, quelli dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Rudianus sono riusciti a regalare il primo pomeriggio di divertimento e spettacolo al folto pubblico che ha scelto il Lido Le Maldive di Pescoluse, marina di Salve, per assistere alla fase regionale pugliese del Campionato di Beach Soccer di Serie B, patrocinato da Figc-Lega Nazionale Dilettanti.

Due partite nella giornata di sabato a fare da apripista, in attesa delle sfide della domenica (Nuova Gastro Gallipoli – Taurisano e Acas Bahia – Arcobaleno del Salento).

Oggi, nella sfida inaugurale, non c’è stata partita tra l’Asd Capo di Leuca e la Nuova Gastro Gallipoli. È finita 8 a 1 per i leucani che hanno travolto la squadra di Mister Freddo capitata nelle più classiche delle giornate storte.

I vincitori, nelle cui file militano i giovani della terribile matricola che nel Campionato di Prima Categoria, Girone C, hanno tagliato il traguardo prefissatosi con ben quattro giornate di anticipo, hanno surclassato gli jonici, tutti giovanissimi allievi regionali e provinciali del Gallipoli Calcio e del Centro Sportivo Montefiore che di talenti se ne intendono e da tanto.

Ma la sorpresa è arrivata dalla seconda sfida giocatasi sul campo di sabbia del Lido Le Maldive di patron Vito Vergine. I detentori del titolo, l’Acas Bahia, al termine di una partita avvincente e al cardiopalmo, sono usciti sconfitti, anche se di misura, battuti dalla vera rivelazione della prima giornata, la Preacqua, squadra composta per intero da giovani e giovanissimi degli anni ’96 e ‘97 di Presicce e Acquarica del Capo, ragazzi con alle spalle buone esperienze calcistiche a livello regionale attraverso la militanza nel Tricase o nel Casarano. 5 a 4 il risultato finale.

Domani sarà la volta di due altri match da vivere con il fiato sospeso, in una domenica in cui il tempo per andare a votare per le competizioni elettorali regionali e comunali (laddove si andrà a votare anche per le amministrative) non sottrarrà certamente il tempo ad un pomeriggio di sano sport e agonismo in cui la tecnica e la classe del calcio si sposano con la particolarità del terreno su cui si gioca, quella sabbia che esalta ancor di più le giocate individuali e la preparazione tecnica di gruppo. Domani, come dicevamo, sarà la volta di Nuova Gastro Gallipoli – Taurisano e Acas Bahia – Arcobaleno del Salento.



In questo articolo: