La Volley Magik Copertino espugna Lecce e consolida il secondo posto

La squadra di mister Quarta batte in quattro set la Tennent’s Grill e si porta a +7 sulla diretta inseguitrice Castellaneta.

Un altro passo avanti per la Volley Magik Copertino che espugna il campo della Tennent’s Grill Lecce con il risultato di 1-3.

Con questi tre punti la squadra gialloblu consolida il secondo posto portando a +7 il vantaggio su Castellaneta sconfitta in casa dalla capolista Noci. Il sestetto iniziale mandato in campo dal tecnico  Enrico Quarta prevede la solita diagonale formata da capitan Greco e da Cavarra in cabina di regia, Romano e Scupola in banda, Mighali e Grassi Pirrone al centro, Sanasi in seconda linea.

Il match

La prestazione complessiva delle copertinesi per alcuni tratti è stata altalenante con diversi errori commessi in fase di ricezione e di contrattacco, in virtù anche della settimana di lavoro molto travagliata che ha visto il tecnico Quarta assente per motivi di salute urgenti, fortunatamente risolti in tempi record. Copertino scende in campo con il consueto piano partita che prevede attacco forte con difesa rinforzata. La giovane formazione di casa riesce a tenere la gara in equilibrio fino a metà del primo set fino a quando le attaccanti gialloblu aumentano il ritmo e chiudono il gioco 18-25.

Il secondo set è subito in discesa per la squadra ospite che sfrutta gli errori delle avversarie al servizio e in ricezione, allargando progressivamente il vantaggio fino al 11-25 che chiude il parziale.

Nel terzo set le padroni di casa hanno una reazione d’orgoglio e, sfruttando gli errori delle copertinesi in fase di ricezione, prendono coraggio e riescono a portare a casa il gioco per 26-24. Si combatte su ogni pallone anche nel quarto set che vede una serie di errori da parte di entrambe le squadre. Alla distanza viene fuori il divario tecnico tra le due formazioni e la Magik alza l’asticella piazzando l’allungo finale per chiudere definitivamente i conti sul 19-25.

Coach Quarta: “Abbiamo vinto, ma mai abbassare la guardia”

«La prestazione contro Lecce – ha dichiarato il coach Quarta – è lo specchio della settimana appena conclusa. Desidero innanzitutto ringraziare tutta la squadra e la società che mi è stata vicina in questo momento per me delicato ed ho deciso di scendere in campo subito, consapevole dei rischi, per questa maglia e per questa società. La diagnosi della gara è di semplice lettura: la prestazione è stata altalenante e deludente per alcuni aspetti, siamo stati frettolosi e nervosi nella gestione del contrattacco commettendo troppi errori. Contro squadre giovani come Lecce, sappiamo che variare i colpi d’attacco è d’obbligo, per non dare dei riferimenti chiari ai nostri avversari. Tuttavia, in queste circostanze, l’esaltazione, la spensieratezza e l’agonismo è tutto, come anche la voglia di fare l’impresa contro una formazione importante come nostra. La Bee Volley ha così preso coraggio sui nostri errori e forzato il servizio dandoci dei problemi in fase di ricezione e quindi di costruzione del cambiopalla.

Anche se abbiamo vinto un incontro con il massimo bottino, il messaggio è chiaro: mai abbassare la guardia. Infatti, è la prima volta che perdiamo un set contro una squadra che non ha obiettivi ambiziosi come i nostri e questo ci aiuterà a crescere come collettivo, e ci aiuterà a comprendere i nostri errori per comprendere bene che rilassarsi comporta delle conseguenze che non possiamo permetterci. Dopo un secondo set in discesa che ci ha illuso di poter portare a casa il match, il calo attentivo è stato notevole ma sono certo che la squadra ha già compreso l’errore e, pertanto, in altre occasioni sarà più matura e determinata. Da martedì tutto ritornerà al proprio posto, ritorneremo a lavorare con intensità, per essere pronti a quello che si aspetta, un finale di stagione importante. Ora massima attenzione sul big match in casa contro Castellaneta, sarà una sfida bella da giocare e noi ci faremo trovare pronti per l’occasione».

Prossima gara il 22 aprile

Il prossimo impegno vedrà la Magik Copertino scendere in campo domenica 22 aprile per ospitare tra le mura amiche del Comprensivo “Giovanni Falcone” la Agriden Castellaneta, terza forza del campionato.


In questo articolo: