Leccenews24.it La Scuola di basket Lecce, una nuova avventura in Terra Jonica

Il roster leccese questo pomeriggio impegnato contro la DOMITI ‘La Pinta’ di Taranto. Dopo l’esordio a San Giorgio Jonico, e la gara vinta la settimana scorsa contro Fortitudo di Pulsano, terza sfida contro una compagine del tarantino.

Dopo l’esordio vittorioso di San Giorgio Jonico in casa della Polisportiva Montedoro con il risultato di 52 a 69, lo stop causato dalla sconfitta al photofinish contro l’All Stars Francavilla Basket, per 71 a 69 (alla compagine leccese è sfuggita di un soffio la rimonta) e la vittoria con il punteggio di 76 a 70 contro la Fortitudo “Davide Mandrillo” di Pulsano, nella prima gara giocata tra le mura amiche del Palasport di Piazza Palio, adesso è tempo di nuove sfide per la LSB Leccenews24.
 
Altro giro, altra corsa, altro risultato. Tutti noi ci auguriamo che possa essere un risultato con-vincente, che i nostri possano dare risposte vere, cristalline, frutto di una battaglia (sportiva) che oggi, con inizio alle ore 18.00 attende i nostri ragazzi in quel di Taranto, contro la formazione di casa, la DOMITI “La Pinta”, compagine esperta della categoria che negli scorsi anni ha sempre ben figurato in questo irto campionato.
 
Realtà che viene da una sconfitta bugiarda in quel di Massafra, dove al contrario del risultato finale, ha ben figurato, lottando palla su palla.
 
Per gli atleti della LSB, dunque, sarà gara maschia, dovranno assolutamente partire con testa e gambe, ma non solo, per espugnare quello che ad oggi è uno dei campi da gioco più ostici della categoria.
 
Come anticipato palla a due alle ore 18.00, presso la Palestra “Cesare Battisti” in Via Acton.
 
Questi i convocati da coach Rucco:
Donno ©, Totaro, Simo, Giannotta, Gatto, Quarta, Todisco, Massari, Burroni e De Vergori.
 
A tutti i tifosi, grandi e piccini, si informa che la prossima gara interna sarà disputata martedì 8 dicembre nel recupero della seconda giornata di campionato. Al prossimo articolo per i dettagli.
 

Ora testa alla partita odierna, all’attacco (ed in difesa) Ragazzi!



In questo articolo: