Lupiae Team Salento sconfitta in gara 1 della finale Playoff, per la promozione al ritorno serve un’impresa

Contro Giovani e Tenaci Roma, il roster salentino ha perso con trenta punti di distacco. Sabato al PalaVentura la gara di ritorno

Pesante sconfitta in quel di Roma per la Lupiae Team Salento che domenica scorsa, nella finale playoff d’andata del campionato di Serie B di basket in carrozzina, ha perso contro i Giovani e Tenaci con il punteggio di 68 a 38.

Un + 30 a favore della squadra capitolina che difatti vuol dire avere le mani sulla Serie A 2022/23. Tuttavia c’è ancora una gara da giocare. Ancora 40 minuti da disputare per tentare un’impresa sportiva storica.

“Nello sport ognuno di noi ha assistito o ha in mente tante rimonte sportive impossibili. Per questo i nostri atleti devono semplicemente fare due cose: dare il massimo e giocare come sanno. Un binomio che prima di questa sconfitta stagionale si è replicato per ben 10 vittorie consecutive”, ha affermato Sergio Garzya, team manager del roster salentino.

“Qualsiasi avversario – continua Garzya – va sempre rispettato, ma non temuto e se pur inizieremo la gara di ritorno con un meno trenta punti, la partita finisce al suono lungo della sirena, si lotta fino alla fine.

Al resto, a dare quel qualcosa in più, ci penserà la spinta del tifo del pubblico leccese per una unione di forze tra campo e spalti che magari ricorderemo per sempre. Vedremo cosa accadrà.

Quel che è certo – conclude – è che sarà una grande festa dello sport a cui tutti sono invitati”.

L’appuntamento è quindi per sabato 21 maggio dove al “PalaVentura” di piazza Palio a Lecce, a partire dalle ore 16:30, si accenderanno i riflettori della finale di ritorno playoff Lupiae Team Salento – Giovani e Tenaci (Roma). In palio c’è la Serie A.



In questo articolo: